USA, l'inflazione a settembre cresce meno del previsto

Giovedì 11 Ottobre 2018
(Teleborsa) - Cresce meno del previsto l'inflazione negli Stati Uniti nel mese di settembre. Secondo il Bureau of Labour Statistics (BLS) americano, i prezzi al consumo hanno registrato una crescita mensile dello 0,1% dopo il +0,2% di agosto e delle stime degli analisti.

Su anno la crescita è stata del 2,3% e si confronta con il +2,7% di agosto ed il +2.4% del consensus.

Il core rate, ossia l'indice dei prezzi al consumo depurato delle componenti più volatili quali cibo ed energia, più osservato dalla Fed, ha evidenziato un incremento mensile dello 0,1% come nel mese precedente ma sotto le stime del mercato (+0,2%). Avanza costante il dato annuale, che si conferma al +2,2% come ad agosto ma risulta inferiore al +2,3% atteso. © RIPRODUZIONE RISERVATA