USA, fiducia consumatori gennaio scende a 113,8 punti

USA, fiducia consumatori gennaio scende a 113,8 punti
2 Minuti di Lettura
Martedì 25 Gennaio 2022, 16:45

(Teleborsa) - Cala la fiducia dei consumatori americani a gennaio. Il sondaggio del Conference Board degli Stati Uniti sul sentiment dei consumatori ha segnalato una discesa dell'indice a 113,8 punti rispetto ai 115,2 punti del mese di dicembre (rivisti da un preliminare 115,8). Il dato è migliore delle attese degli analisti che erano per un indice in calo fino a 111,8 punti. Nello stesso periodo l'indice sulla situazione presente è migliorato a 148,2 punti da 144,8 precedente, mentre l'indice sulle attese è sceso a 90,8 punti da 95,4 punti.

"La fiducia dei consumatori è diminuita a gennaio, dopo i guadagni negli ultimi tre mesi del 2021 - ha affermato Lynn Franco, Senior Director of Economic Indicators presso Conference Board - L'indice della situazione attuale è migliorato, suggerendo che l'economia è entrata nel nuovo anno su basi solide. Tuttavia, le aspettative sulle prospettive di crescita a breve termine si sono indebolite, indicando una probabile moderazione della crescita durante il primo trimestre del 2022".

"Tuttavia, la percentuale di consumatori che prevede di acquistare case, automobili e grandi elettrodomestici nei prossimi sei mesi è tutta aumentata - ha aggiunto - Nel frattempo, le preoccupazioni per l'inflazione sono diminuite per il secondo mese consecutivo, ma rimangono elevate dopo aver raggiunto il massimo da 13 anni a novembre 2021. Le preoccupazioni per la pandemia sono leggermente aumentate, in mezzo al dilagare di Omicron. Guardando al futuro, sia la fiducia che la spesa dei consumatori potrebbero continuare a essere messe a dura prova dall'aumento dei prezzi e dalla pandemia in corso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA