Russia: Banca centrale avverte: "PIL calerà, nuove stime ad aprile"

Russia: Banca centrale avverte: "PIL calerà, nuove stime ad aprile"
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Marzo 2022, 17:30
(Teleborsa) - "Quest'anno e, molto probabilmente il prossimo, l'inflazione supererà le nostre precedenti stime" mentre "il PIL si contrarrà nei prossimi trimestri. Attualmente è piuttosto difficile dare numeri precisi per le previsioni. Ne presenteremo di nuove alla nostra riunione di aprile". Lo ha detto la governatrice Elvira Nabiullina in una dichiarazione pubblicata sul sito della Banca di Russia in cui aggiunge di attendersi che l'inflazione "resterà elevata per un certo periodo" ma "eviteremo spirali fuori controllo".

La Banca di Russia "è pronta" per una graduale ripresa degli scambi alla Borsa di Mosca, che da lunedì, 21 marzo, riaprirà i battenti per i titoli di stato federali russi, ha annunciato Nabiullina.

"Per garantire una liquidità equilibrata nel mercato mobiliare e prevenire un'eccessiva volatilità - si legge in una nota della banca centrale - la Banca di Russia acquisterà OFZ nella quantità necessaria a limitare i rischi per la stabilità finanziaria. Gli acquisti verranno effettuati nel tempo necessario per completare l'adeguamento dei prezzi degli strumenti finanziari alle nuove condizioni".

Le informazioni sulla ripresa delle negoziazioni di altri strumenti sul mercato azionario della Borsa di Mosca saranno annunciate in seguito, aggiunge l'istituto centrale.

Sempre oggi, la banca centrale russa ha lasciato invariati i tassi di interesse al livello attuale del 20%.
© RIPRODUZIONE RISERVATA