RFI, nuova APP SalaBlu+ dedicata a persone disabili e con mobilità ridotta

Mercoledì 13 Febbraio 2019
(Teleborsa) - Rete Ferroviaria Italiana (RFI) presenta SalaBlu+, una nuova applicazione per smartphone per il servizio di assistenza in stazione dedicata alle persone con disabilità e a ridotta mobilità, anche temporanea, che scelgono di viaggiare in treno. Lo stesso Amministratore delegato e Direttore generale di RFI, Maurizio Gentile, ha illustrato le funzionalità dell'APP attraverso la quale è possibile inoltrare la richiesta di assistenza ad una delle oltre 300 stazioni gestite dal servizio Sala Blu, rimanendo in contatto con gli operatori attraverso la chat o il telefono.

Lo strumento, scaricabile dagli store digitali Android e iOS, consente di costruire il proprio viaggio in maniera semplice, di consultare i tabelloni degli orari di partenza e arrivo di qualsiasi stazione, di ricevere notifiche sul proprio viaggio e di contattare un operatore di Sala Blu (servizio di recalo).

Servizio di assistenza, inoltre, arricchito con la nuova funzionalità web-chat, dedicata alle persone con disabilità uditiva, raggiungibile attraverso il portale SalaBlu On Line che permette di richiedere assistenza con le stesse tempistiche di risposta di una telefonata. SalaBlu+ ha già ottenuto la certificazione della Fondazione ASPHI Onlus (Avviamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l'Handicap mediante l'Informatica) per il rispetto delle linee guida per l'accessibilità pubblicate dal W3C (World Wide Web Consortium).

Il lancio della nuova app SalaBlu+ e della web-chat di SalaBlu On Line conferma l'obiettivo di RFI e del Gruppo FS Italiane di migliorare l'esperienza di viaggio delle persone affette dai diversi tipi di disabilità che scelgono appunto di viaggiare in treno. I dati relativi ai servizi prenotati in continuo aumento dimostrano come dal 2011, anno di inizio delle attività per conto di RFI, che i servizi erogati gratuitamente negli scali ferroviari appartenenti al network delle Sale Blu sono più che raddoppiati, passando dai 150 mila ai circa 360 mila forniti a fine 2018.

Le stazioni oggi servite dalle Sale Blu sono oltre 300, con l'inserimento di 23 nuovi "scali" per servizio passeggeri a inizio 2019. Raddoppiato negli ultimi 5 anni anche il numero delle stazioni fast, oggi 30, per cui è necessaria una sola ora di preavviso per la prenotazione del servizio. Ed è quasi completata la fornitura di 470 nuovi carrelli elevatori per l'assistenza alle persone in carrozzina in modo da assicurare loro una semplice e sicura salita e discesa dai convogli in arrivo e in partenza..

Proseguono, intanto, i lavori per l'eliminazione delle cosiddette barriere architettoniche nelle stazioni ferroviarie. Sono 100 gli scali ferroviari in cui, nel corso del 2017 e del 2018, sono stati completate opere di adeguamento e "miglioramento", grazie anche alla realizzazione di nuovi ascensori e scale mobili, per un investimento complessivo di circa 500 milioni di euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quelli che vogliono tutelare i piloni della Tangenziale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma