Milano viaggia molto alto insieme al Vecchio Continente

Milano viaggia molto alto insieme al Vecchio Continente
3 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Maggio 2022, 14:00

(Teleborsa) - Seduta in rally a Piazza Affari, che si allinea alla giornata positiva delle borse europee. La seduta odierna in rialzo arriva al termine di un'altra settimana contraddistinta dalla volatilità e in cui gli investitori hanno continuato a valutare l'impennata dell'inflazione persistente, la prospettiva di un'aggressiva stretta monetaria e il relativo impatto sulla crescita economica globale. Sul fronte macroeconomico, i dati sull'inflazione di aprile da Francia e Spagna sono rimasti su livelli elevati, mentre la produzione industriale della zona euro è scesa meno del previsto a marzo.

A Piazza Affari occhi puntati sul comparto assicurativo, con Unipol e Unipolsai che stamattina hanno svelato il piano strategico al 2024, che però non ha scaldato il mercato. Oltre a stime di dividendi sotto le aspettative per UnipolSai, secondo il presidente Carlo Cimbri "l'investitore che ha più una matrice di short term e speculativo" potrebbe aver voluto "speculare sul cosiddetto accorciamento della catena di controllo", scenario che il gruppo bolognese non sta prendendo in considerazione.

Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,039. Sessione debole per l'oro, che scambia con un calo dello 0,27%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 107,8 dollari per barile.

Torna a salire lo spread, attestandosi a +192 punti base, con un aumento di 7 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,82%.

Tra gli indici di Eurolandia denaro su Francoforte, che registra un rialzo dell'1,37%, vola Londra, con una marcata risalita dell'1,59%, e brilla Parigi, con un forte incremento (+1,52%).

Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell'1,18%; sulla stessa linea, in rialzo il FTSE Italia All-Share, che aumenta rispetto alla vigilia arrivando a 26.020 punti.

Effervescente il FTSE Italia Mid Cap (+1,68%); con analoga direzione, ottima la prestazione del FTSE Italia Star (+1,97%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ottima performance per DiaSorin, che registra un progresso del 5,05%.

Exploit di Amplifon, che mostra un rialzo del 4,76%.

Su di giri STMicroelectronics (+4,52%).

Acquisti a piene mani su Saipem, che vanta un incremento del 4,03%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Unipol, che prosegue le contrattazioni a -9,23%.

Sessione nera per Prysmian, che lascia sul tappeto una perdita del 2,08%.

Seduta negativa per Inwit, che mostra una perdita dell'1,70%.

Si muove sotto la parità A2A, evidenziando un decremento dello 0,89%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, GVS (+12,91%), Carel Industries (+11,95%), Antares Vision (+10,67%) e Biesse (+9,64%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su UnipolSai, che prosegue le contrattazioni a -6,34%.

In perdita Intercos, che scende del 4,00%.

Pesante Seco, che segna una discesa di ben -3,28 punti percentuali.

Sotto pressione Banca Ifis, che accusa un calo del 3,16%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti:

Venerdì 13/05/2022
08:45 Francia: Prezzi consumo, annuale (atteso 4,8%; preced. 4,5%)
08:45 Francia: Prezzi consumo, mensile (atteso 0,4%; preced. 1,4%)
09:00 Spagna: Prezzi consumo, mensile (atteso -0,1%; preced. 3%)
09:00 Spagna: Prezzi consumo, annuale (atteso 8,4%; preced. 9,8%)
11:00 Unione Europea: Produzione industriale, mensile (atteso -2%; preced. 0,5%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA