Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milano effervescente in linea con le altre Borse europee

Milano effervescente in linea con le altre Borse europee
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 3 Agosto 2022, 18:00
(Teleborsa) - Seduta brillante per Piazza Affari, al pari delle altre borse europee. A muovere i titoli sono anche le trimestrali: in cima al FTSE MIB sui piazza Banca Mediolanum, che ha registrato un miglioramento della performance operativa e il cui amministratore delegato afferma che non vede la "necessità di unione con altri operatori". Ottima anche Banco BPM, che diffonde i risultati dopo la chiusura del mercato. In grande rialzo TIM, scattata nel pomeriggio per le indiscrezioni (poi confermate nella trimestrale) di una revisione al rialzo della guidance sull'EBITDA per il 2022. Soffrono i titoli legati al greggio, che scambia in ribasso dopo che l'OPEC+ ha deciso di procedere con un mini aumento della produzione per il mese di settembre.

Fuori dal FTSE MIB, spiccano le performance di Tod's, che termina la seduta appena sotto il prezzo d'OPA annunciato dalla famiglia Della Valle, The Italian Sea Group (che domani approva i dati preconsuntivi al 30 giugno 2022), BasicNet e Datalogic (che beneficia di un upgrade).

Lieve calo dell'Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,014. Sostanzialmente stabile l'oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 1.757,6 dollari l'oncia. Giornata da dimenticare per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia a 92,28 dollari per barile, con un ribasso del 2,27%.

Lo Spread tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco si riduce, attestandosi a +213 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,94%.

Tra le principali Borse europee buoni spunti su Francoforte, che mostra un ampio vantaggio dell'1,03%, sostanzialmente tonico Londra, che registra una plusvalenza dello 0,49%, e ben impostata Parigi, che mostra un incremento dello 0,97%.

Seduta positiva per il listino milanese, che porta a casa un guadagno dell'1,00% sul FTSE MIB, mentre, al contrario, cede alle vendite il FTSE Italia All-Share, che chiude a 24.462 punti.

Su di giri il FTSE Italia Mid Cap (+1,7%); sulla stessa tendenza, effervescente il FTSE Italia Star (+2%).

Il controvalore odierno degli scambi in Borsa di Milano resta attorno ai livelli della vigilia: dai dati di chiusura, risulta infatti che il controvalore totale è stato pari a 1,7 miliardi di euro, con una variazione dell'1,70%, rispetto ai precedenti 1,73 miliardi.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, ottima performance per Banca Mediolanum, che registra un progresso del 5,77%.

Exploit di Banco BPM, che mostra un rialzo del 5,02%.

Su di giri Pirelli (+4,49%).

Acquisti a piene mani su BPER, che vanta un incremento del 4,00%.

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Tenaris, che ha chiuso a -1,13%.

Sostanzialmente debole Interpump, che registra una flessione dello 0,93%.

Si muove sotto la parità Leonardo, evidenziando un decremento dello 0,73%.

Contrazione moderata per Italgas, che soffre un calo dello 0,64%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Tod's (+20,29%), Datalogic (+8,63%), Banca Ifis (+4,13%) e De' Longhi (+3,55%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Ariston Holding, che ha chiuso a -1,85%.

Scivola Alerion Clean Power, con un netto svantaggio dell'1,32%.

In rosso Maire Tecnimont, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,10%.

Spicca la prestazione negativa di Pharmanutra, che scende dell'1,02%.
© RIPRODUZIONE RISERVATA