Mercati europei positivi

Mercati europei positivi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 29 Novembre 2021, 11:15

(Teleborsa) - Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB.

Sessione debole per l'Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,28%. Seduta in lieve rialzo per l'oro, che avanza a 1.798,1 dollari l'oncia. Pioggia di acquisti sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno del 5,00%.

Invariato lo spread, che si posiziona a +129 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,95%.

Nello scenario borsistico europeo piccolo passo in avanti per Francoforte, che mostra un progresso dello 0,31%, ben impostata Londra, che mostra un incremento dello 0,71%, e composta Parigi, che cresce di un modesto +0,65%.

Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,62%; sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share, che si porta a 28.511 punti.

Buona la prestazione del FTSE Italia Mid Cap (+1,12%); sulla stessa tendenza, in rialzo il FTSE Italia Star (+1,1%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Moncler (+2,71%), Interpump (+1,86%), ENI (+1,77%) e Banca Generali (+1,56%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Telecom Italia, che prosegue le contrattazioni a -3,50%.

Crolla DiaSorin, con una flessione del 2,35%.

Contrazione moderata per Pirelli, che soffre un calo dello 0,70%.

Sottotono Buzzi Unicem che mostra una limatura dello 0,53%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Alerion Clean Power (+11,50%), Banca Popolare di Sondrio (+6,22%), El.En (+3,47%) e De' Longhi (+2,95%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca MPS, che prosegue le contrattazioni a -1,96%.

Sotto pressione Juventus, con un forte ribasso dell'1,61%.

Soffre Mutuionline, che evidenzia una perdita dell'1,46%.

Preda dei venditori Bff Bank, con un decremento dell'1,43%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA