Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Le borse europee centrano il rimbalzo

Le borse europee centrano il rimbalzo
2 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Maggio 2022, 13:15

(Teleborsa) - Brillante Piazza Affari, che si allinea all'ottima performance delle principali borse europee. Segnali positivi giungono dai derivati statunitensi che lasciano presagire un rimbalzo anche per la borsa di Wall Street, più tardi. A dare da assist ai listini azionari contribuisce la decisione della banca centrale cinese di ridurre i tassi sui prestiti a 5 anni per supportare l'economia del paese. Gli investitori guardano anche alla crisi ucraina ed al via libera del Senato USA ad aiuti militari e umanitari per 40 miliardi di dollari.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,059. Lieve aumento dell'oro, che sale a 1.844,6 dollari l'oncia. Nessuna variazione significativa per il mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che si attesta sui valori della vigilia a 112,2 dollari per barile.

Sale lo spread, attestandosi a +199 punti base, con un incremento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,98%.

Nello scenario borsistico europeo exploit di Francoforte, che mostra un rialzo dell'1,88%, su di giri Londra (+1,88%); Parigi avanza dell'1,39%. A Milano, scambia in deciso rialzo il FTSE MIB (+1,89%), che raggiunge i 24.519 punti; sulla stessa linea, balzo del FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 26.736 punti.
In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Nexi (+5,16%), Stellantis (+4,08%), Exor (+3,78%) e Inwit (+3,54%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Saipem, che ottiene -0,98%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Mfe B (+3,55%), Wiit (+3,08%), Juventus (+2,96%) e SOL (+2,77%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Ferragamo, che ottiene -1,59%.

Soffre Tod's, che evidenzia una perdita dell'1,43%.

Preda dei venditori Rai Way, con un decremento dell'1,18%.

Sottotono Brunello Cucinelli che mostra una limatura dello 0,66%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati:

Venerdì 20/05/2022
01:30 Giappone: Prezzi consumo, annuale (preced. 1,2%)
08:00 Germania: Prezzi produzione, annuale (atteso 31,5%; preced. 30,9%)
08:00 Germania: Prezzi produzione, mensile (atteso 1,4%; preced. 4,9%)
08:00 Regno Unito: Vendite dettaglio, mensile (atteso -0,2%; preced. -1,2%)
08:00 Regno Unito: Vendite dettaglio, annuale (atteso -7,2%; preced. 1,3%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA