L'indice dei titoli bancari in Italia in tono rialzista (+1,19%)

Mercoledì 7 Novembre 2018
(Teleborsa) - Andamento positivo per il comparto bancario a Piazza Affari, che segue l'andamento tonico evidenziato dall'EURO STOXX Banks.

Il settore bancario italiano ha aperto a 8.291,82 per portarsi ora a quota 8.345,08, con un guadagno di 98,26 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto l'indice bancario europeo prosegue in forte rialzo a 100,4, dopo aver avviato la seduta a 98,85.

Tra i titoli del FTSE MIB, balza in avanti Banco BPM, che amplia la performance positiva odierna, con un incremento dell'1,89%.

Bilancio decisamente positivo per Intesa Sanpaolo, che vanta un progresso dell'1,77%.

Buona performance per BPER, che cresce dell'1,37%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, seduta vivace oggi per doBank, protagonista di un allungo verso l'alto, con un progresso dell'1,03%.

Sostanzialmente tonico Credem, che registra una plusvalenza dello 0,75%.

Guadagno moderato per Credito Valtellinese, che avanza dello 0,53%.

Tra le azioni del Ftse SmallCap, protagonista Banca Carige, che mostra un'ottima performance, con un rialzo del 4,65%.

In evidenza Banco di Desio e della Brianza, che mostra un fortissimo incremento del 3,24%.

Svetta Banco Sardegna Risp che segna un importante progresso del 3,00%. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri