Fisco, diminuiscono ancora le tasse sulle imprese in Europa

Venerdì 4 Gennaio 2019
(Teleborsa) - La Commissione europea ha pubblicato la Tax Policy in the Eu 2018 Survey, l'indagine annuale con l'obiettivo di fare il punto sui risultati raggiunti, in particolare in relazione alle priorità delineate dall'esecutivo comunitario con l'Annual Growth Survey.

Il report racconta lo stato dell'arte della tassazione nel Vecchio Continente, tenendo in considerazione le quattro priorità fiscali delineate nell'ambito del semestre europeo: stimolare gli investimenti, favorire l'occupazione, ridurre le disuguaglianze e assicurare l'adempimento spontaneo da parte dei contribuenti.

In particolare, il rapporto chiarisce che le riforme fiscali implementate negli Stati membri negli ultimi 12 mesi sono ampiamente in linea con gli sviluppi in materia fiscale degli anni precedenti. Le aliquote applicate al reddito d'impresa, Corporate Income Tax (CIT) continuano nel 2018 il loro trend discendente, anche se per compensare questi tagli sono state adottate alcune misure che mirano ad ampliare la base imponibile. Situazione abbastanza statica sia sul fronte della tassazione sui consumi sia su quella delle persone fisiche che sembrano rimanere sostanzialmente stabili nel 2018, dato che riflette in qualche modo l'andamento in ripresa dell'economia nei Paesi dell'Unione europea, e allo stesso tempo il miglioramento delle condizioni relative alla necessità di bilanciare le finanze pubbliche con misure per stimolare la creazione di posti di lavoro.

Sul fronte del contrasto alle disuguaglianze, alcuni Stati membri hanno compiuto sforzi per migliorare la capacita' redistributiva dei loro sistemi fiscali, mentre per quanto riguarda la lotta agli abusi fiscali, al fianco delle misure adottate dai singolo Paesi, bisogna tenere in considerazione e valutare le azioni intraprese a livello Europeo e internazionale.

(Foto: © Paul Grecaud/123RF) © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tremolina malata e contesa: scatta la gara di solidarietà

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma