Elezioni USA, tensione a stelle e strisce: comincia il count-down

Lunedì 2 Novembre 2020
Elezioni USA, tensione a stelle e strisce: comincia il count-down

(Teleborsa) - E' partito ufficialmente il count-down: si consumano le ultime battute di una campagna elettorale infuocata e velenosa, una delle più aspre della storia americana, caratterizzata da un'emergenza sanitaria senza precedenti nella storia moderna. Donald Trump - che dopo aver "sconfitto" il coronavirus è stato soprannominato dai suoi sostenitori "Superman" - e Joe Biden percorrono l'America in lungo e in largo, con il Presidente in carica impegnato negli ultimi comizi per cercare di colmare quel gap che vede l'avversario in vantaggio, malgrado il Tycoon stia recuperando in alcuni Stati chiave.

Intanto, alla vigilia dell'Election Day 93 milioni di americani hanno già votato con le votazioni anticipate che si sono concluse nella giornata di domenica e con il voto postale. Un record di affluenza. L'Us Election Project, database che monitora l'affluenza gestito dal professor Michael McDonald dell'Università della Florida, calcola che a livello nazionale gli elettori hanno già espresso il 68% dei 135milioni di voti complessivi delle elezioni 2016.

"Siamo stanchi dei tweet, della paura e dell'odio. E' il momento per Trump di fare le valigie". Dice Joe Biden promettendo un piano per il Covid non appena entrerà alla Casa Bianca. "Affronteremo il sistemico razzismo di questo paese e ricostruiremo l'economia e la renderemo migliore. Lo dico sul serio non solo per parlare", dice citando i nomi di George Floyd e Breonna Taylor, due degli afroamericani uccisi dalla polizia. "La fede nel nostro paese è stata messa alla prova" con Trump, aggiunge Biden esortando a votare e voltare pagina.

Secondo un sondaggio del New York Times/Siena College Biden sarebbe avanti rispetto a Trump in 4 Stati chiave per l'elezione alla Casa Bianca: Arizona (+6), Florida (+3), Pennsylvania (+6) e Wisconsin (+11). Tutti e quattro gli Stati furono vinti da Trump nel 2016 contro Hillary Clinton. Secondo un altro sondaggio Wp/Abc, invece, in Florida gli aspiranti alla Casa Bianca sarebbero testa a testa, con lieve vantaggio del presidente: Biden sarebbe al 48% e Trump al 50%.

Nel frattempo, il sito Axios riporta che Donald Trump prevede di dichiarare prematuramente vittoria durante la notte elettorale se dovesse risultare in testa in alcuni stati chiave, anche in assenza di dati definitivi. Lo avrebbe confidato lo stesso Presidente americano parlando ai suoi più stretti collaboratori.

(Foto: by Lucas Sankey on Unsplash)

© RIPRODUZIONE RISERVATA