Effervescente il settore costruzioni a Milano (+2,53%), exploit di Astaldi

Venerdì 12 Ottobre 2018
(Teleborsa) - Slancio per l'indice del settore costruzioni italiano che non tiene conto dell'andamento in frazionale ribasso dell'EURO STOXX Construction & Materials.

Il FTSE Italia Construction & Materials avvia a quota 28.018,77, con un miglioramento di 697,5 punti rispetto alla chiusura precedente. Debole il comparto costruzioni europeo che scivola poco sotto la chiusura precedente a quota 398,19, dopo un avvio a 400.

Nel listino principale, brilla Buzzi Unicem, chiudendo la seduta con un aumento del 2,67%.

Tra i titoli a media capitalizzazione dell'indice costruzioni, effervescente Carel Industries, che archivia la seduta con una performance decisamente positiva del 4,06%.

Protagonista Cementir, tra i titoli del FTSE Italia Star, che chiude la seduta con un rialzo del 3,67%.

Tra le small-cap di Milano, brillante rialzo per Astaldi, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 5,04%.

Piccolo spunto rialzista per Trevi, che allunga il passo mettendo a segno un rialzo dello 0,83%.

Composto rialzo per Panariagroup, che archivia la sessione con un guadagno dello 0,61%. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti