Dl fisco: via libera Commissioni, ora esame in Aula

Dl fisco: via libera Commissioni, ora esame in Aula
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 11:30

(Teleborsa) - Approvato con modifiche il decreto fisco, dalle Commissioni Finanze e Lavoro del Senato con il via libera ai relatori, Emiliano Fenu (M5S) e Mauro Laus (Pd), a riferire in Aula. L'avvio della discussione generale sul provvedimento davanti all'Assemblea di Palazzo Madama è previsto oggi alle 12,30.


Via libera
all'emendamento che riconosce sgravi fiscali e contributivi per tutte quelle imprese innovative che assumono, come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, lavoratori con disturbo dello spettro autistico nella misura di due terzi del personale. La norma, presentata da Eugenio Comincini (Pd) e sottoscritta da tutti i gruppi parlamentari del Senato, prevede che gli utili d'esercizio saranno esenti per 5 anni dall'imposta sul reddito e dall'IRAP.

Inoltre, spiega Comincini, "sarà concesso per un triennio un incentivo previdenziale nella misura del 70% della retribuzione mensile lorda. Questo emendamento assorbe quasi completamente il disegno di legge che avevo costruito e presentato stando al fianco di realtà che tutti i giorni lavorano con personale autistico, come ad esempio PizzAut e Il Tortellante". "Con questo voto - continua ancora il Senatore Dem - si apre una pagina nuova: potranno nascere con più facilità tante altre realtà che hanno come obiettivo l'inclusione sociale e lavorativa delle persone autistiche. E questo significa che per diversi ragazzi e le loro famiglie il lavoro potrà essere motivo di riscatto e dignità. Il fatto che tutti i partiti abbiano firmato e votato il mio emendamento, dimostrando che su certi temi non ci si divide, è un segnale assolutamente positivo per la politica e per i cittadini".

Nella serata di ieri in Commissione al Senato approvato l'emendamento al Dl fiscale che rispristina l'assegno di invalidità per gli invalidi parziali che prestano attività lavorativa. "Correggiamo un'ingiustizia. Manteniamo la promessa fatta a famiglie e associazioni che lottano per l'inclusione". Lo sottolinea in un messaggio su Facebook il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando. Approvato anche il rifinanziamento del Fondo nuove competenze, per la formazione delle lavoratrici e dei lavoratori. "Si tratta di 200 milioni di euro per finanziare i progetti già presentati, più altri 500 milioni per aprire nuovi bandi nei prossimi due anni. Lavoreremo ai nuovi criteri, con il metodo del dialogo sociale. Passato anche un emendamento per le decontribuzioni per le start up sociali che realizzano progetti per l'inclusione", aggiunge il ministro.

E' stato, finalmente e definitivamente, approvato in Commissione il mio emendamento per aiutare i genitori separati messi in crisi dalle conseguenze del Covid: riceveranno un aiuto economico fino a 800 euro al mese per pagare l'assegno di mantenimento a figli o ex coniugi, in caso di difficoltà economiche. Dalle parole ai fatti". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA