Dazi, pace vicina tra Usa e UE

Dazi, pace vicina tra Usa e UE
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Giugno 2021, 13:15

(Teleborsa) - La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen è fiduciosa sulla possibilità che UE e Stati Uniti trovino oggi un'intesa per chiudere il contenzioso sul caso Airbus-Boeing.

"Sono molto positiva sulla possibilità di trovare oggi un accordo per chiudere la più lunga disputa commerciale della storia del Wto", ha detto von der Leyen rispondendo a una domanda durante la conferenza stampa svoltasi al termine del vertice bilaterale Ue-Canada.

L'inizio della disputa fra Stati Uniti ed Unione Europa risale al 2018, quando l'allora Presidente Donald Trump impose dazi del 10% sull'alluminio e del 25% sull'acciaio importato dalla UE, facendo appello alla sicurezza nazionale. In realtà, la vicenda aveva a che fare con un'altra questione calda: la concorrenza fra Boeing ed Airbus e la decisione della UE di sussidiare la big europea dell'aeronautica.

Il Vecchio Continente, ovviamente non è rimasto a guardare e dopo la mossa di Trump è arrivata la contromossa con i dazi su diverse categorie di beni importati dagli USA, compresi burro di arachidi, bourbon, denim, succo d'arancia e motocicli, alimentando un crescendo di tensioni sul fronte commerciale in parallelo a quello USA-Cina.

Proprio ieri, l'esordio col "botto" al vertice Nato di Bruxelles per il Presidente Usa Biden che ha riportato gli Stati Uniti al centro della scena nei rapporti con l'Europa, segnando un netto cambio di passo rispetto al predecessore Trump. "Voglio che l'Europa sappia che gli Stati Uniti ci sono. Come nella Seconda Guerra Mondiale", queste le parole pronunciate dall'inquilino della Casa Bianca durante l'incontro con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA