CDP, Commissione Vigilanza: audizione vertici CDP Venture Capital-FNI

Giovedì 24 Settembre 2020
(Teleborsa) - La Commissione parlamentare di vigilanza sulla gestione separata di Cassa Depositi e Prestiti, presieduta da Sestino Giacomoni, nell'ambito dell'indagine "Ruolo di CDP a supporto del sistema delle imprese", ha ascoltato oggi i vertici di CDP Venture Capital – Fondo Nazionale Innovazione.

La Presidente, Francesca Bria e l'Amministratore Delegato, Enrico Resmini, chiarisce una nota ufficiale, "hanno illustrato le finalità di CDP Venture Capital SGR, nata con l'obiettivo di accelerare la crescita dell'ecosistema del venture capital italiano, portandolo al livello dei migliori Paesi Europei, nonché di ampliare gli investimenti diretti e indiretti, favorendo la nascita di nuovi gestori che investano in startup e promuovendo la connessione con gli investitori italiani ed internazionali".

Ad oggi - si legge ancora - CDP Venture Capital SGR ha costituito 4 fondi di investimento (Italia Ventures 1, Italia Ventures 2, Fondo di Fondi VentureItaly, Fondo Acceleratori) e ha deliberato investimenti per circa 140 milioni di euro, con un impatto stimato su circa 240 startup. Altri fondi sono in via di approvazione e sottoscrizione da parte dei co-investitori, con previsione di entrata in piena operatività nel corso dell'anno.


"Il successo di una start up nasce per l'1% dall'ispirazione, dall'idea, ma come per tutte le attività il 99% dipende dal lavoro, dalla fatica e dall'impegno nel portare avanti la propria idea. Il Fondo Nazionale Innovazione, investendo nel venture capital, sta facendo molto per sostenere le start up, ma il resto devono farlo i giovani startupper, che poi tanto giovani non sono visto che l'età media è di 49 anni", ha sottolineato Giacomoni. Come Commissione di vigilanza – ha aggiunto - siamo felici di instaurare un dialogo costruttivo con i vertici di CDP Venture Capital e auspichiamo, nei mesi e negli anni avvenire, di ricevere notizie sempre più buone e sempre più innovative nell'interesse dei risparmiatori e del Paese". © RIPRODUZIONE RISERVATA