Brexit: ok del Parlamento UE all'accordo di divorzio

Mercoledì 29 Gennaio 2020
(Teleborsa) - Con 621 sì, 49 no e 13 astenuti via libera del Parlamento europeo all'accordo di divorzio del Regno Unito dall'UE. Domani, giovedì 30 gennaio, sarà la volta della procedura scritta da parte del Consiglio Europeo che anticipa di 24 ore il giorno dell'addio del Regno Unito all'UE che avverrà formalmente il 31 gennaio con una cerimonia in grande stile. In occasione della Brexit sarà, infatti, coniata una speciale moneta da 50 pence sulla quale saranno incise le parole: "Pace, prosperità e amicizia con tutte le nazioni".

Dopo mesi di rinvii e colpi di scena, si conclude il divorzio più lungo della storia, come è stato ribattezzato da molti. Tabella di marcia segnata: dal 1° febbraio, con la Gran Bretagna ufficialmente un Paese terzo, partiranno le trattative per un accordo commerciale totale.

La delegazione europea, guidata da Michel Barnier, ha comunque già chiarito saranno serrate e senza alcun passo indietro da parte di Bruxelles che vuole in particolare risolvere la questione più delicata: la gestione del confine in Irlanda del Nord. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani