Antitrust avvia istruttoria su Mastercard per pagamenti contactless

Antitrust avvia istruttoria su Mastercard per pagamenti contactless
2 Minuti di Lettura
Martedì 21 Dicembre 2021, 11:00

(Teleborsa) - L'Antitrust ha avviato un'istruttoria nei confronti di Mastercard Europe per accertare l'esistenza di violazioni alle norme sulla concorrenza, in particolare all'articolo 102 relativo all'abuso di posizione dominante, nell'ambito dei pagamenti contactless, che avvengono senza inserimento della carta nel POS e digitazione del PIN, ma con il semplice contatto della carta o anche dello smartphone o smartwatch o di qualsiasi altro dispositivo abilitato.

La delibera dell'Authority segue la denuncia di Bancomat, la società italiana che gestisce l'omonimo circuito Bamcomat e PagoBancomat e le relative carte, contro le nuove regole vincolanti imposte dal Mastercard nel luglio scorso, che chiedono di modificare i terminali POS in modo che, nel caso di pagamenti contactless con le carte che recano due marchi (carte co-badged), al pagatore sia sempre richiesto di avvicinare due volte la carta al POS (double-tap), e non sia più possibile, invece, pagare avvicinando solo una volta la carta, (single-tap).

Bancomat, ricordando che le carte co-badged rappresentano il 99% delle carte emesse e che le sue mono-brand sarebbero del tutto residuali, denuncia una asimmetria determinata dal Mandato di Mastercard idonea ad incidere sulle dinamiche concorrenziali del mercato e a minare, nel lungo periodo, la presenza di Bancomat nel mercato.

Il procedimento avviato dall'AGCM dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2022.

© RIPRODUZIONE RISERVATA