1 minuto in Borsa 12 ottobre 2018

Venerdì 12 Ottobre 2018
(Teleborsa) - Bilancio negativo per le principali borse europee, mentre la borsa di Milano riesce a schivare le vendite ed a scambiare sulla linea di parità.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, brilla Pirelli, con un forte incremento (+2,98%).
Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia, che ottiene -2,01%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 304 punti, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,55%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, pubblicata la Fiducia Consumatori dell'Università del Michigan degli Stati Uniti, pari a 99 punti.
Pubblicata la Produzione industriale dell'Unione Europea, pari a 1%.
Tra i principali indicatori in arrivo, in Giappone lunedì i mercati sono in attesa della Produzione industriale.
I mercati sono in attesa delle Vendite al Dettaglio degli Stati Uniti, in previsione sempre lunedì.

Attesa una partenza contrastata per la Borsa di New York. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove al ribasso, mentre il future sul Nasdaq 100 tratta a 7.580 punti. © RIPRODUZIONE RISERVATA