Body Art Therapy, quando l'arte trasforma la sofferenza: un aiuto a rinascere per le donne operate di tumore al seno

Martedì 30 Marzo 2021 di Francesco Padoa
Body Art Therapy, quando l'arte trasforma la sofferenza: un aiuto a rinascere per le donne operate di tumore al seno

Trasforma la sofferenza in arte. Cancella i segni della malattia con il suo pennello. Cerca di dare alle donne operate di tumore al seno una prospettiva diversa, di rinascita. Tutto cominciò quando la pittrice, Annamaria Mazzini, fu costretta ad affrontare lei stessa la terribile malattia. Che resta la neoplasia più disgnosticata nelle donne: negli ultimi anni in Italia si sono registrati mediamente circa 53mila nuovi casi (quasi un tumore maligno ogni tre, il 29% del totale, è un tumore mammario). Così Annamaria Mazzini elaborò e riuscì a superare grazie alle tele la sua malattia. Ne comprese il significato più profondo, e costituì la Body Art Therapy Aps: un'associazione di promozione sociale che opera in tutta Italia aiutando le donne operate di tumore al seno, promuovendo la ricerca sul cancro e la prevenzione, attraverso immagini realizzate con la tecnica della body art therapy. Il talento artistico, la malattia e le esperienze fatte da Annamaria in giro per il mondo hanno fatto capire alla pittrice l'importanza delle relazioni umane che, mai come in questo momento di pandemia, assumono ancora maggior valore.

Pari opportunità, il ministro Orlando: «Sì a denunce anonime per evitare donne discriminate sul lavoro»

Così si sperimenta nell'Arte estetica relazionale. Il suo pennello ha la capacità di ascoltare e percepire le emozioni più profonde e calmare qualsiasi sintomo, contribuendo esso stesso al processo di guarigione. L'arte di dipingere il corpo diventa una terapia, un massaggio cromo-terapeutico che ha una forte funzione sociale per le donne operate di tumore, perché favorisce una prima riparazione alla perdita, alla ferita del proprio seno, dopo l'intervento chirurgico. In attesa che la pandemia ci lasci per sempre, Annamaria Mazzini pensa al futuro. Con il progetto "Mutazioni, percorsi di vita con l'arte" che darà vita ad un calendario 2022, l'associazione vuole creare un'occasione di coinvolgimento delle donne operate di tumore al seno e di restituzione, attraverso l'arte e la consapevolezza, della propria identità e bellezza, indipendentemente dalle cicatrici del corpo. Inoltre, sarà un modo per sensibilizzare il pubblico alla prevenzione di questa patologia. Attualmente sono in corso le iscrizioni per partecipare all'iniziativa. C'è tempo di partecipare sino al 30 aprile 2021. Per informazioni scrivere a: bodyartherapyitalia@gmail.com www.facebook.com/tumorealseno

Ultimo aggiornamento: 31 Marzo, 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA