Vasto, Francesco muore con la moto da cross: aveva 16 anni

Motocross, Francesco muore nella caduta della moto: aveva 16 anni
di Antonino Dolce
3 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Settembre 2021, 08:38 - Ultimo aggiornamento: 09:25

 Avrebbe dovuto frequentare la 3ª B Meccanica dell'Istituto di Istruzione Superiore "E. Mattei" di Vasto, invece per Francesco Zara la prima campanella della specializzazione non suonerà. Il 16enne di Tavenna, piccolo paese in provincia di Campobasso al confine con l'Abruzzo, è morto nel tardo pomeriggio di mercoledì 8 settembre a causa di un incidente con la moto da cross.

Roma, travolto sul monopattino muore un 34enne: «Col casco sarebbe vivo»

Il giovane, come tanti coetanei dei piccoli centri del Basso Molise, frequentava uno degli istituti vastesi: un'adolescenza da pendolare che si era interrotta a causa del Covid e che l'anno scorso era ricominciata con le lezioni in presenza prima dell'estate. Nel secondo tribolato anno scolastico segnato dalla pandemia aveva terminato con successo la classe 2ª C e come specializzazione aveva optato per l'indirizzo di Meccanica.

L'esatta dinamica dell'incidente è ancora da ricostruire, Zara era in sella a una moto da cross insieme a un amico in contrada Colle dell'Ulivo. L'incidente è avvenuto in un tratto sterrato, ma che non presentava particolari asperità. Nella caduta rovinosa il sedicenne è morto sul colpo, mentre il coetaneo – anch'egli di Tavenna – ha riportato lievi traumi a una gamba e a una spalla. La coppia di amici è stata soccorsa poco dopo l'accaduto da un agricoltore che ha allertato il 118 e i carabinieri. Le forze dell'ordine, nei prossimi giorni, ascolteranno l'amico rimasto ferito per capire cosa è andato storto in quello che doveva essere uno degli ultimi pomeriggi liberi prima del rientro a scuola. L'autorità giudiziaria non ha ritenuto necessaria l'autopsia e questo pomeriggio la piccola comunità di Tavenna si stringerà attorno alla famiglia del 16enne per l'ultimo saluto; al funerale (ore 16.30 nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli) parteciperanno anche i compagni di classe di Vasto e i docenti che l'hanno visto crescere in questi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA