L'Aquila, rissa tra baby bulli: si picchiano anche con una scaletta

L'Aquila, rissa tra baby bulli: si picchiano anche con una scaletta
di Marcello Ianni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Maggio 2022, 08:14


Una scaletta in ferro uso Sali e scendi in uso a un letto castello; una zappa; un paletto; un manico telescopico del tipo da scopa. Sono gli oggetti utilizzati da 10 ospiti la Comunità per minori non accompagnati Futuraquila dell'Aquila per picchiarsi nell’ambito di una rissa avvenuta venerdì scorso nel cuore della notte alla quale nulla hanno ptuto fare gli operatori all’interno della stessa struttura.

Gli arnesi, sono stati sequestrati dagli agenti della Squadra volnate della Questura, su ordine del sostituto procuratore della Repubblica presso i Minori dell’Aquila, Lorenzo Destro, titolare del fascicolo in cui ai 10 ospiti sono contestati i reati di lesioni e danneggiamento. Costoro sono assistiti dagli avvocati Roberto De Cesaris e Francesca De Santis.

Si tratta in particolare di cinque minori egiziani, quattro albanesi ed uno di nazionalità tunisina. Per futili motivi i due gruppi (egiziani e albanesi) alle 23.30 di venerdì scorso, al termine di alcune scaramucce si sono affrontati utilizzando anche gli oggetti sequestrati dall’Autorità giudiziaria, provocando anche il ferimento di tre ospiti trasferiti immediatamente con tre ambulanze al Pronto Soccorso per le cure del caso. Il più grave giudicato guaribile in una trentina di giorni ha riportato la frattura di un dito. Per riportare la calma all’interno della struttura di accoglienza di via Celano, sono dovuti intervenire due equipaggi della Squadra volante della Questura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA