Gran Sasso, precipita per 50 metri in montagna: grave un 54enne teramano.

Precipita per 50 metri in montagna: grave un 54enne teramano.
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura
Domenica 15 Agosto 2021, 12:17

Brutta avventura ferragostana per un escursionista teramano. L’uomo M.D.F., di 54 anni, questa mattina di buonora era uscito per un’escursione con la moglie. Una volta arrivati al rifugio Cima Alta, sul Gran Sasso nel comune di Pietracamela, si sarebbe allontanato del coniuge per fare un bisogno salendo su una roccia. Lì molto probabilmente ha perso l’equilibrio ed è ruzzolato per 50 metri sotto una parete molto ripida ed è atterrato tra la vegetazione impervia.

La moglie ha subito allertato i soccorsi. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso dell’Aquila e gli operatori del soccorso alpini e speleologico. Le operazioni per recuperarlo sono durate quasi tre ore, poi l’uomo è stato trasportato all’ospedale dell’Aquila con un trauma addominale, entrambi gli arti inferiori rotti e escoriazioni diffuse. Le condizioni sarebbero gravi ma non in pericolo di vita. Tra l’altro, durante il recupero e per la ripidità della parete è scivolato anche un soccorritore. Fortunatamente e grazie all’attrezzatura non ha riportato gravi conseguenze ma solo una leggera distorsione.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA