Morto don Enzo Chiarini, fu missionario in Burundi

Venerdì 6 Dicembre 2019
Morto don Enzo Chiarini, fu missionario in Burundi

Si è spento, all’età di 76 anni, don Enzo Chiarini. Un infarto ha stroncato il notissimo sacerdote, mentre si trovava in Burundi, la terra che più amava e a cui ha dedicato tutta la sua vita di prete missionario, fin da quando, negli anni Settanta, fu mandato in missione dal vescovo Abele Conigli. Lo scorso anno aveva festeggiato i 50 anni della sua missione. Don Enzo, originario di Isola del Gran Sasso, aveva accusato un malore mercoledì pomeriggio ed era stato ricoverato nell'ospedale della ex capitale, Bujumbura. Don Enzo è stato anche il fondatore della Onlus Da.pa.du, Dalla parte degli ultimi.

Sono tanti i messaggi di cordoglio e affetto che sono arrivati alla famiglia del prete missionario, conosciuto per aver realizzato in Africa non solo luoghi culto, ma anche scuole, acquedotti e per essere riuscito a portare in Italia ragazzi originari del Burundi, facendoli studiare e dando loro una preparazione da spendere anche nel loro Paese. Sono in corso i contatti con il consolato italiano in Burundi per l'organizzazione del rientro della salma in Italia, non prima di una decina di giorni. «La notizia della morte di don Enzo Chiarini mi lascia sgomento. E’ difficile pensare che un uomo pervaso da tanta vitalità e tanta passione, sia improvvisamente scomparso, lasciando davvero un vuoto che difficilmente potrà essere colmato», ha dichiarato il sindaco Gianguido D’Alberto. Un messaggio di cordoglio e affetto alla famiglia è arrivata anche dal presidente della Provincia Diego Di Bonaventura. «Perdiamo un padre spirituale, un uomo che ci ha insegnato che con la fede e la tenacia, nessun obiettivo è impossibile. Un maestro di vita che ha accolto e allevato tanti figli, creando un ponte ideale fra la comunità teramana e l'Africa. Lascia un vuoto incolmabile ma il suo esempio, le sue parole e soprattutto le sue azioni non saranno dimenticati»

© RIPRODUZIONE RISERVATA