Ortona, non solo Covid: la legionella stronca una donna di 61 anni

Giovedì 15 Ottobre 2020 di Daniela Cesarii
Ortona, non solo Covid: la legionella stronca una donna di 61 anni

Dopo l’emergenza sanitaria da Covid 19, un’altra piaga si abbatte su Ortona con un'altra emergenza sanitaria causata questa volta dal batterio della legionella, malattia che colpisce l’apparato respiratorio. A farne la spese una donna di 61 anni, già affetta da gravi patologie pregresse,che è deceduta nella giornata di ieri. In città però da indiscrezioni che circolano dovrebbero esserci più casi presenti sia in centro che nelle contrade. La comunicazione è apparsa nella tarda serata di ieri sul profilo social istituzionale del comune di Ortona. Il sindaco Leo Castiglione, si legge: «Si è immediatamente attivato chiamando la Asl e interloquendo con i responsabili del protocollo sanitario. La Asl ha avviato tutte le procedure e nei prossimi giorni effettuerà, attraverso uno specifico ufficio dell'Arta, una serie di analisi sui campioni prelevati nelle residenze delle persone a cui è stata diagnosticata la legionella».

 

L’amministrazione comunale, sempre attraverso il profilo social, vuole rassicurare però tutti i cittadini: «Al momento è prematura qualsiasi azione e preghiamo di non creare inutile allarmismo. Ricordiamo che la legionella si sviluppa attraverso l'inalazione aerea di acqua, attraverso il vapore acqueo, o liquidi che ospitano il bacillo legionella e non è contagiosa, non si trasmette quindi tra persone».L’amministrazione comunale a margine della comunicazione precisa che il sindaco Castiglione è in continuo contatto con la Asl e intende informare la città dei prossimi sviluppi. Salgono purtroppo anche i contagi da Covid 19 , in tarda serata, infatti, sempre attraverso il canale social, l’amministrazione ha reso noto la notizia di un nuovo caso: si tratta di una donna di 53 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA