Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La madre dà l'allarme, i carabinieri salvano la figlia: voleva buttarsi sotto un treno

La madre dà l'allarme, i carabinieri salvano la figlia: voleva buttarsi sotto un treno
1 Minuto di Lettura
Lunedì 6 Giugno 2022, 14:55

I Carabinieri di Sulmona, la scorsa nottata, hanno tratto in salvo una donna che ha tentato il suicidio.

A seguito di una richiesta di intervento pervenuta sul numero di emergenza 112, alle 04.00 della scorsa nottata, un equipaggio è stato inviato in località Acorelli di Prezza, dove una signora, temendo una disgrazia, ha segnalato l’allontanamento della figlia.

Dopo una breve ricerca, operata anche con il personale del 118, la donna è stata trovata sotto ad una coperta sotto la quale si era nascosta, aggrappata alla rete di contenimento di un dirupo della linea ferroviaria “Pescara-Roma”, in prossimità di una galleria. Inizialmente la malcapitata ha rifiutato ogni tipo di approccio minacciando di farsi cadere lungo la scarpata, ma dopo accorata opera di persuasione posta in essere da uno dei militari, la stessa ha allungato la mano, facendosi afferrare dal Carabiniere.

Pertanto, con l’ausilio degli altri presenti, che hanno formato una catena umana, la donna è stata riportata sul ciglio della strada ed affidata alle cure dei sanitari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA