L'Aquila calcio, svolta vicina. Sponsor degli attuali soci, gestione a Fioravanti

Venerdì 3 Novembre 2017 di Stefano Dascoli
L’AQUILA - «C’è molto ottimismo. Aspettiamo il 13, l’approvazione del bilancio, ma credo che faremo un incontro anche prima. Abbiamo anche parlato con una delegazione della squadra (presenti anche Chiodi, De Simoni, Rossi, ndr) a cui abbiamo riferito le novità. E’ quello che auspicavamo: le sponsorizzazioni forniscono una garanzia maggiore. Una volta firmata l’intesa, che poi sarebbe la stessa di agosto ma con le dovute integrazioni, noi immetteremo il denaro per la gestione, sempre sotto forma di sponsorizzazione. Manterremo così il nostro impegno. A fine anno calcistico ci sarà il trasferimento delle quote. A parole va bene, c’è molto ottimismo perché vedo che tutti stanno lavorando con più passione. Anche le discussioni, se fatte per raggiungere l’obiettivo, vanno bene». A parlare, al Messaggero, è Umberto Fioravanti, che certifica la svolta delle ultime ore. C'è un piano per salvare L'Aquila dal fallimento e proseguire la gestione del campionato in corso: l’impegno degli attuali soci a ripianare le perdite attraverso contratti pluriennali di sponsorizzazione; gestione fino al 30 giugno a carico del gruppo romano-campano (Umberto Fioravanti, Massimo Gizzi, Ernesto Penzi), sempre attraverso impegni sotto forma di sponsor; un accordo per la successiva cessione del pacchetto di maggioranza delle quote qualora gli impegni vengano rispettati in questa maniera. 


ULTERIORI PARTICOLARI SUL MESSAGGERO IN EDICOLA DOMANI Ultimo aggiornamento: 19:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Animali in fila dal veterinario, l'attesa diventa una mostra

di Marco Pasqua