Roseto, approvato l’aumento del 30% sull’imposta della pubblicità

Approvato l aumento del 30% sull imposta della pubblicità.
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura

Nel consiglio comunale di ieri a Roseto Degli Abruzzi (Teramo) per l’approvazione del Dup 2019/2021 (Documento unico di programmazione del bilancio) erano presenti numerosi i rappresentanti delle diverse categorie a rappresentare il loro disappunto sugli aumenti delle diverse tasse ed in particolare sulla imposta sulla pubblicità. Il sindaco di Girolamo prima rinnova la promessa di bloccare gli aumenti e poi l’approva.

Una sala consigliare così gremita di gente ad un consiglio comunale a Roseto non si era mai vista. Certo il tema era scottante. Nei giorni precedenti i commercianti di Assorose di Roseto, gli albergatori, gli operatori economici del territorio si erano fatti sentire dagli amministratori locali con un gesto eclatante contro l’aumento del 30% sull’imposta della pubblicità. Oscurare le loro insegne con sacchi neri. Ieri, sempre durante il consiglio, hanno voluto addirittura rincarare la dose, consegnando al primo cittadino un cestino pieno di chiavi. Le chiavi delle loro attività. Allora il sindaco, visibilmente agitato, ha rinnovato la promessa fatta anche nei giorni scorsi di sospendere immediatamente gli aumenti. Ma, come ha sottolineato durante il suo primo intervento l’ex sindaco Enio Pavone “lei sindaco afferma il falso. Siccome, la riduzione dell’imposta fa parte della delibera esecutiva n. 91 del 13 marzo 2019, parte integrante del Dup oggi in votazione. Se il bilancio viene approvato, e sicuramente verrà approvato. Lei sta prendendo in giro le persone».

Dello stesso avviso anche gli altri consiglieri; Recchiuti, Marcone, Ciancaione e Nugnes. Che inoltre hanno sottolineato anche un altro problema, l’incarico dato lo scorso 20 marzo alla ditta “Abaco Spa.” che si occupa di misurazione e riscossione dell’imposta. Risultato finale: La maggioranza approva il Dup e l’aumento dell’imposta.

Venerdì 12 Aprile 2019, 09:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA