CORONAVIRUS

Abruzzo, rischio assembramenti: vietate le feste di Halloween

Venerdì 30 Ottobre 2020
Abruzzo, rischio assembramenti: vietate le feste di Halloween

Considerata l'emergenza coronavirus, con 482 contagiati in regione, in Abruzzo per scongiurare possibili assembramenti, il governatore Marco Marsilio vieta i festeggiamenti di Halloween. Dei nuovi casi, 183, cioè il 37,96%, sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. Il paziente più giovane ha otto mesi, il più anziano ha 99 anni. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 75: 19 in provincia dell'Aquila, 8 in provincia di Pescara, 12 in provincia di Chieti e 36 in provincia di Teramo.

I decessi recenti riguardano persone di età compresa tra 78 e 96 anni: uno in provincia dell'Aquila, due in
provincia di Teramo e tre in provincia di Chieti. È ancora L'Aquila la località abruzzese con più nuovi casi
di coronavirus: sono 44, sul totale di 482 contagi recenti accertati in regione. Seguono Teramo, con 36 casi, Pescara (27), Giulianova (22) e Avezzano (20). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA