Firenze, tenta di violentare ragazza alla stazione e l'accoltella: caccia al bruto

Domenica 19 Ottobre 2014

Sono diversi i colpi di coltello che l'aggressore ha tirato al corpo della 23enne fiorentina su cui ha tentato di compiere una violenza sessuale alla stazione ferroviaria di Firenze Statuto. È quanto emerge dal referto medico del pronto soccorso dove la giovane donna è stata ricoverata. Per le ferite i medici hanno stabilito una prognosi di 14 giorni, oltre a un forte stato di choc. Secondo quanto appreso l'aggressione c'è stata intorno alle 12.30 mentre la 23enne si recava a fare il biglietto per prendere un treno.

L'uomo, sembra un arabo, l'ha bloccata prendendola alle spalle e l'ha minacciata con un coltello affinchè avesse un rapporto sessuale con lui. La donna ha urlato e si è divincolata opponendosi alle minacce e al coltello. Le telecamere posizionate nel passaggio pedonale di accesso ai binari avrebbero ripreso la scena. La polizia ne sta esaminando i filmati. Intanto la caccia all'aggressore prosegue.

Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 14:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA