Weekend nella Tuscia: feste dell'olio, del vino e dei funghi, degustazioni di piatti dal sapore antico

Venerdì 8 Novembre 2019 di Carlo Maria Ponzi
Gli appuntamenti di venerdì 8, sabato 9, domenica 10 novembre. Entrano nel vivo le principali feste dell'olio e del vino novello.
 
A Blera, è programmata "Per San Martino ogni mosto diventa vino": da venerdì a domenica (dalle ore 18), la XII edizione della Festa del vino e dell’olio novello. Aperte undici cantine, per merende-aperitivo e degustazione dei migliori  sapori della tradizione culinaria locale. E' operativo anche il "Tendone del Rifugiato", per chi non riesce a trovare posto in cantina. Info: www.prolocodiblera.it
 
A Castiglione in Teverina, "Olio, funghi e vino", all'interno del Museo del vino e delle scienze agroalimentari.  La cittadina dispensa, in omaggio alla ricorrenza di San Martino, i suoi prodotti tipici. Per gli appassionati verrà allestita una mostra su olio, peperoni, dolci, e soprattutto il pregiato e poco conosciuto tartufo della Valle del Tevere.
 
A Vignanello la kermesse festeggia i venti anni di vita tra visite guidate, degustazioni e itinerari folkloristici alla ricerca della storia e della condivisione dei piaceri del gusto. Tra le prelibatezze culinarie del posto, immancabili, nei menu organizzati dai ristoranti aderenti, piatti tradizionali come gli gnocchi con la grattacacio (grattugia), le Bertolacce (pizzette fritte, con aggiunta di pecorino nell'impasto di acqua e farina) e i Crucchi (dolce tipico a base di nocciole).
 
L'associazione Antico Presente punta su Blera (Paesaggio diVino etrusco) sabato e domenica in occasione dell'evento "Per San Martino ogni mosto diventa vino”.  Gli itinerari tra borgo e necropoli, seguiti dal pranzo o cena facoltativa a base di prodotti genuini in un ambiente familiare. Le passeggiate: sabato, "Dal ponte del diavolo alla Vincella del drago" e le antiche vie etrusche e medioevali; domenica, escursioni nelle necropoli etrusche che circondano la cittadina. La partecipazione alle visite è gratuita. Info e prenotazioni al 335.8034198 o 339.
 
A Tarquinia, visite guidate da venerdì a domenica (ore 10,30-12,30) con apertura straordinaria del torrione detto di Matilde di Canossa e delle chiese di San Giacomo e del Salvatore. Ingresso gratuito. Info: 0766.849282
 
A Sutri, al museo di Palazzo Doebbing sono ospitati capolavori provenienti dagli edifici della Diocesi di Civita Castellana, i tesori dell’antica Sutri, nonché le opere di undici grandi maestri dell’arte: Tiziano, Scipione Pulzone, Henri Rousseau, Antonio Ligabue, Fausto Pirandello, Ottone Rosai, Francis Bacon, Renato Guttuso, Ernesto Lamagna, Luca Crocicchi e Carlos Solito. Venerdì e sabato 10-13; 15.30- 18.30; domenica 10- 13; 15.30-18.30.
 
Sabato l’ufficio turistico di Viterbo svela aspetti nascosti e curiosi del capoluogo: la sua storia, i suoi monumenti, con aneddoti e percorsi da scoprire. La visita guidata sarà condotta da Elena Martini: Info: 0761.226427, mail: info@visit.viterbo.it. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma