Padri sinodali in marcia su San Pietro con ambulanza, pellegrinaggio di 6 km sulla Francigena

Padri sinodali in marcia su San Pietro con ambulanza, pellegrinaggio di 6 km sulla Francigena
di Franca Giansoldati
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 24 Ottobre 2018, 12:36

Città del Vaticano – Pellegrinaggio a piedi per i padri sinodali (ma con ambulanza a seguito per via della loro età). Domani quasi la metà dei padri sinodali che da un mese stanno prendendo parte ai lavori per il Sinodo sui Giovani hanno aderito all'idea di percorrere l'ultimo tratto della Via Francigena per arrivare a san Pietro e celebrare una messa. Un gesto simbolico a conclusione di un mese di dibattiti e discusioni a porte chiuse sullo stato di salute della Chiesa e su come individuare nuove vie per evangelizzare le nuove generazioni. A prendere parte alla camminata anche i giovani che sono stati invitati al Sinodo, assieme ad altri ragazzi romani. In tutto sono circa trecento i partecipanti, la metà dei quali piuttosto avanti con l'età. Proprio per questo il pellegrinaggio nell'ultima tappa della Francigena – meno di una decina di chilometri – che va dalla via Trionfale per poi entrare nel parco di Monte Mario, con la vista dal belvedere di "Mons Gaudii", il monte della gioia, e la discesa verso Piazza San Pietro, verrà accompagnato da una ambulanza (non si sa mai). Ad annunciare il pellegrinaggio sulla Francigena è stato Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede. Il momento si concluderà con una celebrazione eucaristica sulla tomba di Pietro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA