PAPA FRANCESCO

Un brasiliano su due contro Bolsonaro per la deforestazione: apprezzamento al Papa sull'Amazzonia

Martedì 8 Ottobre 2019 di Franca Giansoldati
Un brasiliano su due contro Bolsonaro per la deforestazione: apprezzamento al Papa sull'Amazzonia

Città del Vaticano – Più della metà (52%) dell'opinione pubblica cattolica in Brasile considera la deforestazione come la più grande minaccia per l'ambiente, seguita dall'inquinamento delle acque, dei fiumi e dei mari. Per l'85% dei cattolici brasiliani, l'Amazzonia è vitale per ridurre gli effetti del riscaldamento globale. Sono i dati di un sondaggio nazionale effettuato dal Global Catholic Movement assieme al Climate and Society Institute (iCS) dai quali emerge una sostanziale adesione all'agenda ambientale di Papa Francesco.

Amazzonia, Bolsonaro: «Sbagliato dire che è patrimonio dell'umanità»

Tre cattolici brasiliani su quattro sono contrari a fermare le multe ambientali contro coloro che causano la deforestazione illegale. Sette cattolici su dieci sono contrari alla riduzione delle riserve indigene o delle comunità quilombola (discendenti di ex schiavi africani) e il 68% non è d'accordo con l'estinzione delle riserve legali per la protezione dell'ambiente. Inoltre la metà dei cattolici non è d'accordo con l'affermazione di Bolsonaro che il Brasile è il paese che più conserva il suo ambiente nel mondo.

Chiesa mobilitata per clima e Amazzonia alla vigilia del sinodo

Per quanto riguarda la fiducia nelle persone e nelle istituzioni in relazione all'Amazzonia, l'87% dei cattolici afferma di fidarsi di Papa Francesco e l'86% della Chiesa cattolica come istituzione. L'istituzione con la minore fiducia tra i cattolici quando si tratta dell'Amazzonia è lo stesso governo brasiliano, con il 49% degli intervistati. 

Hanno partecipato al sondaggio 1.502 cattolici da tutto il Brasile dal 1° al 13 giugno 2019. La raccolta dei dati è stata effettuata tramite interviste telefoniche con l'utilizzo di un questionario preparato in accordo con gli obiettivi dell'indagine. L'universo del campione era composto da uomini e donne cattolici, di età superiore ai 16 anni, residenti in Brasile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma