DOMENICA IN

Alba Parietti da Mara Venier a Domenica In: «Dissi a padre Georg di aver peccato...»

Domenica 3 Gennaio 2021
Video

«Mi ero invaghita perdutamente di un prete, di Padre Georg»,  confessa Alba Parietti ospite di Mara Venier a Domenica In. «Che tu avevi incontratro in treno, che hai cercato di.. ehm...», le fa eco Venier per incoraggiare il racconto peccaminoso. Sì, peccaminoso è l'aggettivo che usa la stessa Alba Parietti per descrivere i pensieri su Padre Georg. «Ho cercato di sedurlo», ha detto Parietti. «L'ho guardato tutto il tempo con un occhio...blasfemo, e quando sono arrivata alla stazione...», ha proseguito quando Venier l'ha interrotta per fare una domanda senza punto inrerrogativo e quindi che sostanzialmente esigeva solo una conferma: «Bellissimo».

«Di più, una roba... Io l'ho guardato tutto il tempo lui non mi si filava per niente», è stata la risposta di Parietti. 

«Arrivata alla stazione un giornalista mi fa "Vuoi che te lo presenti?" E io: magari. E allora vado: "Padre, senta mi può assolvere dai miei peccati, posso confessarmi? Vorrei essere assolta. E lui mi guarda senza fare un plissé, proprio niente, e dice "Qual è il suo peccato?". Padre ho fatto dei pensieri molto molto impuri su di lei per tutto il viaggio. E lui mi ha guardato e mi ha detto: "Si è pentita?". E io ho detto: no. "E allora - ha detto Padre Georg - non la posso assolvere"», ha raccontato Parietti che a quel punto se ne è andata: «Non l'ho più rivisto». 

Chi è padre Georg

Gaenswein è nato a Riedern am Wald, in Germania, nel 1956. Nel 1995, 11 anni dopo la sua ordinazione, lasciò la Germania per la Congregazione per il Culto Divino e la Congregazione per la Dottrina della Fede. Nel 2003 è diventato segretario personale del futuro papa Benedetto XVI. Nel 2012 è stato nominato prefetto della casa pontificia, continuando nel ruolo dopo le dimissioni di Benedetto XVI e l'elezione di Papa Francesco un anno dopo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA