iPad Air 2, addio scheda Sim: sul tablet Apple si potrà cambiare il piano tariffario

iPad Air 2, addio scheda Sim: sul tablet Apple si potrà cambiare il piano tariffario
2 Minuti di Lettura
Domenica 19 Ottobre 2014, 18:46 - Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 15:18

Tra le novità più interessanti dei nuovi tablet della Mela c'è la Apple Sim, una scheda Sim non collegata a un singolo operatore telefonico, che offre agli utenti la possibilità di scegliere e cambiare liberamente il proprio gestore in base alla tariffa più conveniente per le sue esigenze.

La scheda telefonica, in pratica una Sim «in bianco», verrà introdotta negli Usa e nel Regno Unito sui nuovi iPad Air 2 e iPad Mini 3. «La Apple Sim dà la flessibilità di scegliere tra una varietà di piani tariffari a breve termine degli operatori in Usa e Regno Unito direttamente dall'iPad», si legge sull'Apple Store statunitense.

«In questo modo ogni volta che se ne ha bisogno si potrà scegliere il piano più adatto, senza impegni a lungo termine, e in viaggio si potrà anche scegliere un piano dato da un operatore locale per la durata del viaggio».

La compatibilità dell'Apple Sim non sarà con tutti gli operatori cellulari, ma solo con quelli che hanno aderito al nuovo sistema. Negli Stati Uniti, ad esempio, sarà possibile usare la scheda con AT&T, Sprint e T-Mobile, ma non con Verizon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA