Formua 1, Raikkonen: «Finchè mi diverto continuo a correre»

Giovedì 26 Settembre 2019
A Kimi Raikkonen il record di longevità in F1 interessa poco, anche se domenica a Sochi, dove correrà il suo 308/o Gran premio, staccherà un mostro sacro come Michael Schumacher, avvicinandosi a Fernando Alonso (312) e Rubens Barrichello 323. «In realtà speravo di finire prima la mia carriera - ha detto il finlandese dell'Alfa Romeo, nella conferenza stampa dei piloti - poi ho ripreso. Ma continuo a divertirmi e, finché siamo felici di farlo, continueremo. Finché sento di poter guidare a questo livello, vado avanti», ha concluso l'ex ferrarista. Presente in conferenza stampa anche Valtteri Bottas che a Sochi ha vinto nel 2017 e l'anno scorso ha fatto la pole: «Arrivo con fiducia a questa gara - ha detto il pilota Mercedes - d'altra parte è un week-end come l'altro, in cu parti da zero. Ogni anno si creano condizioni, ma arrivo con una mentalità positiva qui. Ma non so perché è andata bene in passato», ha aggiunto prima di rispondere a una domanda sull'ordine di scuderia ricevuto a Singapore: «Frustrato per aver dovuto rallentare a Singapore? È passato, ma martedì scorso ne abbiamo discusso in fabbrica - le sue parole -. Ma sono cose nostre. Ci sono regole che valgono per entrambi i piloti, speriamo solo non © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma