Firenze, parte il corso per attori gratuito intitolato a Orazio Costa

Venerdì 24 Agosto 2018
Scadranno fra pochi giorni i termini per partecipare al bando del prossimo corso biennale gratuito di formazione per giovani attori Orazio Costa, promosso dal Centro di Avviamento all’Espressione all’interno della Fondazione Teatro della Toscana. Per iscriversi alla selezione bisogna seguire esclusivamente la procedura online al link www.teatrodellatoscana.it/domanda-partecipazione-corso-attori-orazio-costa-2018-2020/. La richiesta dovrà pervenire entro mercoledì 5 settembre alle ore 24.

Sabato 8 settembre al Teatro della Pergola di Firenze si terrà l'incontro conoscitivo tra tutti i candidati che avranno sottoscritto la domanda di partecipazione nei termini e alcuni insegnanti del Corso, dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 18. Le audizioni avranno luogo a partire da mercoledì 12 settembre. Potranno accedere alIa selezione tutti i cittadini italiani e stranieri che condividano i principi del corso (formare uomini e donne prima che attori e attrici secondo il metodo mimico di Orazio Costa; formare artigiani di una tradizione vivente per un teatro di parola), che abbiano tra i 18 e i 28 anni, che siano in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o equivalente, che abbiano un’ottima conoscenza della lingua italiana.

I nomi degli ammessi (massimo 20 allievi) verranno pubblicati sul sito del Teatro della Toscana entro lunedì 15 ottobre. Il primo anno del Corso inizierà il 14 novembre. La Direzione si riserva di assegnare agli allievi del Corso borse di studio collegate con l’attività di servizio eventualmente svolta nell’ambito del Progetto dei Nuovi, Progetto Giovani - Teatro Nuovo e Nuovo Attore, presso il Teatro Niccolini o presso altri spazi gestiti dalla Fondazione. Al termine del biennio a insindacabile giudizio della Direzione verrà rilasciato un diploma del Centro di Avviamento all’Espressione - Corso Attori Orazio Costa. Il diploma potrà essere rilasciato anche alla fine del primo anno. Ultimo aggiornamento: 18:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA