ROMA

Roma, i gol degli chef dedicati ad Alessandro Narducci

Martedì 24 Luglio 2018 di Valeria Arnaldi

Gli amici di sempre in campo, come tante altre volte avevano fatto giocando con lui, stavolta invece per ricordarlo. È stata dedicata alla memoria dello chef Alessandro Narducci, che ha perso la vita nella notte tra il 21 e il 22 giugno scorso insieme a Giulia Puleio in un incidente stradale, la seconda edizione dell’Excellence FoodBall Cup, quadrangolare di calcio a cinque, per chef, che è stata disputata ieri, nel circolo sportivo in via degli Olimpionici, alla presenza dei genitori di Narducci, Maurizio e Alessandra e della fidanzata Debora.
 

 

Grande appassionato di calcio, Alessandro portava la filosofia del pallone nella vita. «Da soli si vincono le partite, insieme si vincono i campionati», amava dire. Da qui la decisione di intitolare il Trofeo alla sua memoria. Tra i capitani di questa edizione, in maglia arancione, lo chef stellato Angelo Troiani, suo amico, socio e maestro. Capitani stellati pure Giuseppe Di Iorio, in blu, e Daniele Usai, in giallo. Alla guida della squadra in verde, Stefano Marzetti. Molti gli amici che hanno indossato la maglia in suo nome, a partire dallo stellato Francesco Apreda. In campo pure Daniele Lippi, amico di Narducci. Poi, Dario Nuti, Mirko Moglioni, Andrea Fassi, Giovanni Cappelli, Antonio Gentile e tanti altri. 

Ultimo aggiornamento: 11:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma