Un pieno di gag formato famiglia

Giovedì 4 Ottobre 2018 di Alessandro Di Liegro

È proprio vero: l’unione fa la forza. Un gruppo compatto e affiatato fa la differenza e Milena Miconi, Andrea Dianetti, Gabriele Carbotti, Fabrizio D’Alessio, lo hanno dimostrato ieri in occasione del debutto del nuovo spettacolo, “Affari di famiglia”, che li vede protagonisti al teatro di via Tirso de Molina. Una prima decisamente colorata e vivace, grazie all’intenso via vai dei numerosi invitati, rimasti particolarmente incuriositi dall’insolita strategia lanciata dal quartetto per sostenere la crisi che ha colpito anche la cultura: per la prima volta la “pace fiscale” approda in un teatro e, per consentire al pubblico di ottenere delle riduzioni, basterà semplicemente far rottamare vecchi biglietti già utilizzati in qualsiasi altra struttura e presentarli al botteghino in mezzo alla settimana.
 

 

«Quando i conti non tornano ecco una proposta che - hanno sottolineato Nadia Rinaldi e Franco Oppini, prossimamente sullo stesso palco con una nuova commedia - mette sicuramente tutti d’accordo. L’arte non dovrebbe mai essere considerata superflua». Concordi con il messaggio positivo anche la bella Diana Del Bufalo, frizzante come sempre e arrivata con la mamma, che approfitta della lunga fila al botteghino per salutare alcuni amici e colleghi. Il foyer è gremitissimo: tra la folla Sergio Friscia si lascia fotografare con l’amica Anna Pettinelli, in look total red, mentre Antonio Giuliani ritrova due sue alunne, l’ex gieffina Veronica Rega e Samantha Fantauzzi, ex concorrente di Amici.

Tra un siparietto e l’altro arrivano, tra gli altri, Beppe Convertini, Magico Alivernini, Pietro Genuardi. Sempre in splendida forma Nadia Bengala, che si intrattiene a parlare con Roberta Beta e Stefano Pantano con l’affascinante moglie Lucia. Nelle prime file si accomodano intanto anche Karin Proia, elegante in mini nero, Carolina Marconi, Massimo Di Cataldo, Fanny Cadeo e il marito, Naira, Conny Caracciolo, pronte ad assistere alle vicende della Miconi nel ruolo di una contabile dal passato misterioso, che dovrà fare i conti con un’equazione imperfetta: i sentimenti umani. Sul palco, tra frenetici cambi di scena e ritmi comici serratissimi, l’attrice insieme ai tre giovani talentuosi attori Dianetti, Carbotti e D’Alessio, metterà a confronto la disperazione della vita moderna imparando a ridere della quotidianità per ritrovare così anche la “pace interiore”.

Ultimo aggiornamento: 11:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti