La festa campestre per salutare l’estate

Mercoledì 4 Luglio 2018 di Lucilla Quaglia
«La festa campestre da oltre 50 anni vuol essere il nostro speciale modo di dare il benvenuto all’estate. Anche all’estate 2018, benche’ finora abbia fatto un po’ i capricci». Il presidente del Circolo Magistrati Corte dei Conti, Massimiliano Atelli, accoglie i suoi ospiti nel giardino del sodalizio. Tra i primi ad arrivare Emanuela Del Re, viceministro degli Esteri, e Simone Valente, Sottosegretario Ministero Rapporti con il Parlamento. Fa il suo ingresso il Sottosegretario all’ambiente Vannia Gava. Cocktail dai sapori golosi con tanto di friggitrice a vista.

Soci illustri come Angelo Buscema, presidente Corte dei Conti, Alessandro Pajno, presidente Consiglio di Stato e Giancarlo Coraggio, giudice della Corte Costituzionale. Si prosegue con il dinner a base di carnaroli al limone, pesto di rucola e scaglie di grana, trofie crema di piselli, caramellato e sfrizzoli di crudo e poi lombetto in crosta di mandorle in salsa all’arancia con patate di leonessa al forno, timo e rosmarino e misticanza all’aceto di lamponi. Tra i tovagliati imbanditi sotto ampi ombrelloni bianchi si leggono i nomi di Carlo Deodato, capo gabinetto Ministro Savona, Andrea Abodi, presidente Credito sportivo. Il mondo dello spettacolo schiera Maria Monsé e Ninni Bruschetta, che inoltre è anche socio. Stefano Laporta, presidente Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale (Ispra), saluta l’editore Sergio Rossi e Giuseppe Toscano, presidente del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo. Il presidente della Federtennis Angelo Binaghi chiacchiera con Maurizio Romeo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani