La produttrice cinematografica Marta Donzelli è la nuova presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia

Marta Donzelli nuova presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia
2 Minuti di Lettura

Sarà la produttrice cinematografica Marta Donzelli la nuova presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia. Lo annuncia il ministro della cultura Dario Franceschini, che ha avviato le procedure di nomina del Presidente e del Cda della Fondazione Csc. «Dopo la nomina di Zuchtriegel a Pompei - ha commentato il ministro - un altro salto generazionale con una donna Presidente dinamica e innovativa».

Gli altri componenti del Cda del centro sperimentale indicati dal ministro Franceschini sono: Cristiana Capotondi; Guendalina Ponti; Andrea Purgatori. Le designazioni saranno ora trasmesse alle commissioni Cultura di Camera e Senato per il passaggio parlamentare.

«Sono felice che Marta Donzelli e gli altri componenti del Cda abbiano accettato questo prestigioso incarico. Sono certo che sapranno guidare con visione il Centro Sperimentale e affrontare le numerose sfide che l'era digitale impone al cinema e all'audiovisivo» ha commentato Franceschini augurando «buon lavoro» a Donzelli e all'intero Cda. Il Centro Sperimentale di Cinematografia - ha concluso il ministro - è un'eccellenza italiana di cui essere orgogliosi che ha formato numerose generazioni di artisti stimati e riconosciuti in tutto il mondo. Ringrazio il Cda uscente e il suo presidente Felice Laudadio per l'importante lavoro che hanno svolto negli ultimi anni».

La nuova presidente Marta Donzelli, produttrice cinematografica, è nata a Torino ma vive e lavora a Roma. Dopo la laurea in Filosofia ha conseguito un dottorato con una tesi su Edmund Husserl. Nel 2004, insieme a Gregorio Paonessa, ha fondato la Vivo film, una casa di produzione indipendente con un catalogo di film selezionati e premiati dai più prestigiosi festival internazionali. E' stata per molti anni responsabile della segreteria editoriale della Donzelli editore, insegnante del College di Cinema della Scuola Holden di Torino per il biennio 2017/2019 e, tra le altre cose, membro della giuria dei festival di Torino, Rotterdam e Karlovy Vary. E' attualmente parte del comitato di direzione dell'Anica. Nel dicembre 2020 è stata eletta nel Board dell'EFA, la European Film Academy.

Martedì 23 Febbraio 2021, 16:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA