Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il 4 febbraio torna al cinema restaurato “Ladri di biciclette”, il film simbolo del Neorealismo italiano

Il 4 febbraio torna al cinema restaurato “Ladri di biciclette”, il film simbolo del Neorealismo italiano
1 Minuto di Lettura
Martedì 29 Gennaio 2019, 18:57
Torna al cinema in versione restaurata Ladri di biciclette”, il film simbolo del Neorealismo italiano firmato da Vittorio De Sica che sarà nelle sale dal 4 febbraio, presentato dalla Cineteca di Bologna per il progetto Il Cinema Ritrovato. Al cinema. Il restauro, realizzato dal laboratorio L'Immagine Ritrovata, è stato presentato in anteprima lo scorso anno al Festival di Cannes per festeggiare i 70 anni dalla sua realizzazione. Oscar come miglior film straniero nel 1950, fu affidato a un cast di attori non professionisti, si ispira all'omonimo romanzo di Luigi Bartolini e si avvale per la sceneggiatura di De Sica e di Cesare Zavattini, scomparso 30 anni fa. Proprio per ricordare Zavattini, nato a Luzzara nel 1902, la Fondazione Palazzo Magnani e la Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia stanno lavorando a una serie di iniziative in programma a dicembre: un convegno e una mostra che raccoglierà materiali documentari e iconografici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA