Torna Bridget Jones, il selfie di Ed Sheeran con Reneé Zellweger: «Nel film ci sarò anche io»

Torna Bridget Jones, il selfie di Ed Sheeran con Reneé Zellweger: «Nel film ci sarò anche io»
di Giacomo Perra
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Novembre 2015, 11:57 - Ultimo aggiornamento: 13:38

Incursione al cinema per Ed Sheeran. Il cantautore britannico è stato protagonista delle riprese di “Bridget Jones's Baby”, terzo capitolo e secondo sequel nella saga dedicata al personaggio partorito dalla penna della scrittrice Helen Fielding e portato al successo planetario dalle simpatiche interpretazioni di Renée Zellweger. E proprio con l’attrice statunitense, il musicista inglese si è concesso l’immancabile selfie, postato su Twitter insieme a una scritta: “Ho passato la giornata a fare l'attore sul set del nuovo film di 'Bridget Jones': l’ho amato, e lo amerete anche voi”.

Non nuovo a piccole partecipazioni sul grande schermo - ha all’attivo qualche cameo nei panni di sé stesso -, Sheeran non ha precisato meglio il suo ruolo ma, a quanto sembra, la sua non dovrebbe essere una grande parte. Oltre alla Zellwegger, che al suo fianco non avrà Hugh Grant, partner nei primi due episodi del franchise, “Il diario di Bridget Jones”, uscito nel 2001, e “Che pasticcio, Bridget Jones”, del 2004, mattatori assoluti del lungometraggio saranno invece il confermatissimo Colin Firth e la new entry Patrick Dempsey.

Prodotto dalla “Universal” e destinato ad essere distribuito nelle sale a partire dal settembre del 2016, “Bridget Jones’s Baby” ha ricevuto il primo ciak lo scorso 2 ottobre. A dirigere le operazioni, Sharon Maguire, regista del primo film, che si troverà a mettere in pellicola le nuove disavventure della povera Bridget, alle prese con l’età che avanza - è ormai quarantenne - e con la maternità.