All'Argentario corti protagonisti al Pop Corn Festival

Martedì 19 Giugno 2018
Alessandro Haber, in giuria al Pop Corn Festival del Corto
all'Argentario
Storie di attualità, amori proibiti e il fascino dei sogni irrealizzabili: sono questi alcuni dei temi al centro della seconda edizione del Pop Corn - Festival del Corto che si terrà dal 27 al 29 luglio al Piazzale dei Rioni di fronte al mare dell'Argentario in località Porto Santo Stefano (Grosseto).

L'iniziativa, prodotta dalla Proloco Porto Santo Stefano e dall'associazione Argentario Art day, con il contributo del Comune di Monte Argentario, ha come obiettivo quello di aprire una finestra sul mondo attraverso l'arte cinematografica e allo stesso tempo accendere una luce di interesse sul territorio.

Ventuno i titoli in concorso legati dal tema di sogni e realtà: piccoli, grandi, inesistenti confini e divisi in due categorie: Corti d'autore, rivolta ai professionisti del settore e Corti emergenti, rivolta ai video makers esordienti. La rassegna, dallo spirito giovane e indipendente, che mira a promuovere un cinema di qualità e allo stesso tempo inedito, è ideata da Francesca Castriconi, la quale ne cura la direzione artistica insieme ad Alice Coiro. 

A valutare i film candidati al festival, una giuria di esperti del settore cinematografico tra cui l'attore Alessandro Haber, Marco Spoletini, montatore di Dogman, il regista Alessandro Capitani, il costumista per film e serie tv Stefano Giovani, il presidente di Cinemaitaliano.info Carlo Griseri e ancora Manuela Rima di Rai Cinema e Ersilia Agnolucci, docente di storia dell'arte. In palio per il primo classificato della categoria Corti d'autore un premio in denaro di 1000 euro e per il primo classificato della categoria Corti emergenti un premio di 300 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA