COVID

Covid, il presidente del 118 positivo: «Ho avuto la polmonite, i pazienti muoiono perché li intercettiamo troppo tardi»

Sabato 28 Novembre 2020
Covid, il presidente del 118 positivo: «Ho avuto la polmonite, i pazienti muoiono perché li intercettiamo troppo tardi»

In prima linea, e così è arrivato il contagio. «Quindici giorni fa ho contratto il Covid. Ho la polmonite interstiziale-alveolare, sono andato in sepsi, blocco della funzione renale, ho avuto un'alterazione importante del muscolo cardiaco. Da ieri sono negativo. Ho vissuto la malattia che curo nei pazienti. L'alta mortalità è correlata al fatto che intercettiamo troppo tardi i pazienti, li teniamo troppo a casa con terapie blande. Quando arrivano in ospedale il loro organismo è deteriorato», dice il presidente del 118 Mario Balzanelli.

 

Grazie infinite a ciascuno di voi. Siete meravigliosi, tanto cari, indimenticabili. Il vostro affetto è un oceano che si...

Pubblicato da Mario Balzanelli su Giovedì 19 novembre 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA