Frutta e verdura blu, scudo contro l'obesità

Mercoledì 3 Aprile 2019
ECO S04 QBJA CREA, CONSUMARE FRUTTA E VERDURA BLU È SCUDO PER L'OBESITÀ Studio conferma per la prima volta i benefici delle molecole (ANSA) - ROMA, 01 APR - È un toccasana per l'intestino la frutta e la verdura di colore blu-viola: contribuisce alla prevenzione di patologie cardiovascolari, infiammatorie e persino di alcune forme tumorali spesso associate a sovrappeso e obesità. Nonostante la comunità scientifica sia ormai concorde nel riconoscerlo, per la prima volta è il Crea, con il suo centro di ricerca Alimenti e Nutrizione a provarlo, focalizzandosi sul ruolo svolto sulle disfunzioni intestinali dalle pro-antocianidine. Si tratta di una particolare tipologia di flavonoidi, molecole bioattive naturali presenti nel mondo vegetale, particolarmente apprezzati per le loro proprietà salutistiche e per il contributo alla prevenzione di numerose patologie. Le disfunzioni intestinali si manifestano in diversi modi e con differenti intensità che vanno dall'alterazione della barriera intestinale che impedisce l'ingresso delle tossine e dei batteri, a vere e proprie infiammazioni. Di conseguenza, capire come funzionano i meccanismi molecolari che regolano i processi protettivi dell'intestino è fondamentale per lo sviluppo di strategie efficaci di prevenzione e trattamento. «Questo studio - ha commentato la ricercatrice del Crea Raffella Comitato, tra gli autori insieme al primo ricercatore Fabio Virgili - indica che la regolare assunzione di pro-antocianidine può contribuire alla prevenzione delle disfunzioni intestinali di tipo infiammatorio, a conferma dell'importanza di molecole caratteristiche della dieta Mediterranea nella costruzione di un' alimentazione funzionale alla salute dell'uomo». (ANSA). Y49-NAN 01-APR-19 13:01 NNNN Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma