L'appello di Max Giusti: "Arriva la prevenzione con Tennis&Friends al Foro Italico: venite"

Venerdì 4 Ottobre 2019
A Max Giusti con il tennis lo conquisti facilmente: giocatore, dirigente della federazione, uomo di circolo. Ma nelle 14 edizioni di Tennis&Friends, l'appuntamento romano che torna al Foro Italico il 12 e 13 ottobre non è mai mancato. Nell'intervista-appello al Messaggero si capisce perché. Battute e doppi con Fiorello, Jimmy Ghione o Neri Marcorè e Maria De Filippi, ma soprattutto passaggio immancabile nelle tende della prevenzione allestite dal Gemelli e dai partner dell'iniziativa per migliaia di screening gratuiti. "La prima edizione era dedicata solo alla tiroide, lanciai l'appello al deus ex machina Giorgio Meneschincheri di allargarci. E ogni weekend a Roma, Napoli e le altre città coinvolte ormai sono fiumane di gente che si diverte a vedere noi giocare, ma coglie l'occasione per fare quello che troppe volte si evita: visitarsi". L'emozione supera la verve comica quando gli si domanda di un'esperienza personale. "Per la mancata prevenzione - dice commosso Max Giusti - ho perso una persona cara. Visitarsi per tempo ti salva la vita e salva i conti dello Stato. Per questo io a manifestazioni come questa non manco mai". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma