BOLLETTINO

Covid Italia, bollettino oggi 7 marzo 2021: 20.765 nuovi casi e 207 morti. Tasso di positività sale al 7,6%

Domenica 7 Marzo 2021
1
Covid Italia, bollettino oggi 7 marzo 2021: i dati delle Regioni

Covid Italia, il bollettino di oggi 7 marzo 2021. Si registrano oggi 20.765 nuovi casi e 207 morti. Sono 271.336 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 355.024. Il tasso di positività è del 7,6%, in aumento di un punto rispetto al 6,6% di ieri. Ad oggi in Italia ci sono 472.862 attualmente positivi, in aumento di 7.050 rispetto alla giornata di ieri. I guariti e i dimessi dall'inizio dell'emergenza sono invece 2.494.839, con un incremento di 13.467 nelle ultime 24 ore. Sono 2.605 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 34 in più rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 161 (ieri erano 214). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.144 persone, in aumento di 443 unità rispetto a ieri.

Lockdown, il Cts insiste. Ma il governo: avanti con il sistema delle zone nelle Regioni

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

 

I dati delle Regioni

 

Lombardia

In Lombardia sono 4.397 i nuovi casi con 42.591 tamponi effettuati con il tasso di positività in crescita al 10.3% (ieri 9.6%). Aumentano sia i ricoverati in terapia intensiva (+8, 573) che negli altri reparti (+124, 5.058). I decessi sono 33 per un totale complessivo di 28.738 morti in regione dall'inizio della pandemia. La provincia di Brescia torna a essere la più colpita con 1228 positivi, seguita dalla città metropolitana di Milano (1.096), Monza e Brianza (381), Bergamo (369), Pavia (233), Mantova (205), Lecco (176), Como (166), Cremona (161), Varese (114), Lodi e Sondrio (51).

 

Emilia Romagna

Volano ancora sopra quota 3mila i contagi giornalieri di coronavirus in Emilia-Romagna, con un terzo che si concentra soltanto nell'area metropolitana di Bologna, zona rossa da giovedì. È quanto emerge dal bollettino odierno della Regione. Sono 3.056 i nuovi casi rispetto a ieri, età media 41 anni, su un totale di 25.888 tamponi fatti. Per quanto riguarda le province il Bolognese conta 1.045 nuove positività (di cui 129 del comprensorio imolese). Seguono Modena (460), Rimini (276), Ravenna (267), Reggio Emilia (258), Parma (206), Cesena (198), Ferrara (184), il circondario di Forlì (117) e la provincia di Piacenza (45). C'è un balzo anche nei ricoveri, in linea con gli ultimi giorni: in terapia intensiva altri 8 pazienti (per un totale di 283 persone) e altre 60 negli altri reparti Covid (totale di 2.813). Sale il numero delle vittime: altre 31 portano il totale da inizio pandemia a 10.777. I casi attivi sfiorano quota 55mila (sono ad oggi 54.935), il 94% è in isolamento domiciliare.

 

Campania

Sono 2.560 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania (di cui 351 casi identificati da test antigenici rapidi). Dei 2.560 nuovi positivi, 185 sono risultati sintomatici. I tamponi analizzati oggi sono 24.393 (di cui 4.521 antigenici). La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari al 10,49%. Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza Covid è di 285.221 (di cui 8.405 antigenici), i tamponi complessivamente processati sono 3.091.099 (di cui 136.690 antigenici).

Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 13 nuovi decessi, tutti avvenuti nelle ultime 48 ore. Il totale dei decessi registrati in Campania dall'inizio della pandemia da Covid-19 è 4.464. I guariti di oggi sono 385, il totale dei guariti sale così a 191.162. In Campania sono 145 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 3 in meno rispetto al dato diffuso ieri. I pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza sono 1.396, con un aumento di 11 unità rispetto a ieri.

 

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.543 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 125 dopo test antigenico), pari al 10,10% dei 15.359 tamponi eseguiti, di cui 7.113 antigenici. Dei 1.543 nuovi casi, gli asintomatici sono 546 (35,4%). I casi sono 233 di screening, 817 contatti di caso, 493 con indagine in corso, 20 in Rsa e strutture socio-assistenziali, 147 in ambito scolastico e 1376 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 263.249 così suddivisi su base provinciale: 22.597 Alessandria, 13.203 Asti, 8.797 Biella, 35.660 Cuneo, 20.271 Novara, 139.656 Torino, 9.850 Vercelli, 9.905 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.248 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.062 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 202 (+ 10 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.316 (+ 53 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 19.774. I tamponi diagnostici finora processati sono 3.154.928 (+ 15.359 rispetto a ieri), di cui 1.203.523 risultati negativi.

 

Lazio

«Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (-2.215) e oltre 18 mila antigenici per un totale oltre di 30 mila test, si registrano 1.399 casi positivi (-164), 13 i decessi (=) e +943 i guariti. Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i ricoveri e sono stabili i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%. I casi a Roma città sono sotto quota 600», commenta l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Bollettino Covid Lazio, oggi 7 marzo: 1.399 nuovi casi (-164), 13 morti. Superata quota 200mila guariti

 

Toscana

Aumentano in Toscana i casi rispetto a ieri, così come i ricoveri, le terapie intensive, mentre si mantiene costante il numero delle persone decedute a causa del virus. Sono 1.355 in più i nuovi positivi al Covid (1.320 confermati con tampone molecolare e 35 da test rapido antigenico) che portano così a 164.451 i casi registrati in Toscana dall'inizio dell'epidemia. I nuovi positivi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 138.244 (84,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 16.738 tamponi molecolari e 6.267 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,9% è risultato positivo. Sono invece 13.435 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 10,1% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 21.401 (+3,4% rispetto a ieri). I ricoverati sono 1.308 (38 in più rispetto a ieri), di cui 199 in terapia intensiva (10 in più). Si registrano 10 nuovi decessi, 6 uomini e 4 donne con un'età media di 77,6 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. L'età media dei 1.355 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 18% ha meno di 20 anni, il 21% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 19% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più).

 

Veneto

Ancora alto il numero dei contagi nel report sul Covid in Veneto. Il bollettino della Regione segnala 1.229 positivi e 15 decessi nelle ultime 24 ore. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 342.510, quello dei morti a 9.960. Negli ospedali sono ricoverati nei reparti ordinari 1.216 malati (+19), mentre nelle terapie intensive sono 153 i letti occupati da pazienti colpiti dal virus dato stabile rispetto a ieri.

 

Puglia

Oggi in Puglia si registra un numero inferiore di nuovi casi di positività al Covid19 ma si è abbassata la quota dei test effettuati. Anche il numero dei decessi è calato mentre aumentano di molto i casi attualmente positivi e, di poco, gli attualmente positivi. Sono gli aspetti più rilevanti del bollettino epidemiologico quotidiano stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Su 8.497 test per l'infezione da coronavirus sono stati registrati 1.155 casi positivi: 570 in provincia di Bari, 57 in provincia di Brindisi, 74 nella provincia Bat, 229 in provincia di Foggia, 84 in provincia di Lecce, 134 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.

Ieri, su 10.526 tamponi erano emersi 1.483 contagi. Sono stati registrati 10 decessi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 1 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto. Ieri erano 15. In tutto sono morte 4.097 persone in Puglia. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.622.312 test. Sono 115.894 i pazienti guariti. Ieri erano 115.362 (+532).

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.137 tamponi molecolari sono stati rilevati 276 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'8,8%. Sono inoltre 1.641 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 190 casi (11,58%). I decessi registrati sono 11, mentre i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 57 e quelli in altri reparti risultano essere 447. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.910, con la seguente suddivisione territoriale: 652 a Trieste, 1.463 a Udine, 601 a Pordenone e 194 a Gorizia. I totalmente guariti sono 63.807, i clinicamente guariti 2.184, mentre le persone in isolamento oggi risultano essere 11.344. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 80.749 persone con la seguente suddivisione territoriale: 15.257 a Trieste, 37.739 a Udine, 17.242 a Pordenone, 9.589 a Gorizia e 922 da fuori regione.

 

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 567.156 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 601.651 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 39.370 (+228 rispetto a ieri), quelle negative 527.786. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +6 terapie intensive, +163 guariti/dimessi e 1 morto.

Territorialmente, dall'inizio dell'epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Cosenza: casi attivi 2.695 (47 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 15 in reparto al presidio di Rossano; 6 al presidio ospedaliero di Acri; 5 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all'ospedale da Campo; 10 in terapia intensiva, 2.612 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.797 (8.503 guariti, 294 deceduti). Catanzaro: casi attivi 1.702 (24 in reparto all'Azienda ospedaliera di Catanzaro; 4 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 1 in reparto all'Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 11 in terapia intensiva; 1.662 in isolamento domiciliare); caso chiusi 3.841 (3.742 guariti, 99 deceduti). Crotone: casi attivi 245 (16 in reparto; 229 in isolamento domiciliare); casi chiusi 2.710 (2.667 guariti, 43 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 434 (12 ricoverati, 422 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.250 (3.192 guariti, 58 deceduti).

 

Umbria

Scende, in Umbria, il numero dei positivi al Covid, calano i contagi e i ricoveri, e aumentato i guariti: è quanto emerge dai dati delle ultime 24 diffusi dalla Regione, aggiornati al 6 marzo. Segnalati però altri 13 morti. I nuovi positivi sono 283 e i guariti sono 448. Gli attualmente positivi scendono quindi da 7.603 a 7.425. I ricoverati in ospedale sono 508, nove in meno di ieri, 82 dei quali (quattro in meno) in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 3.833 tamponi molecolari e 2.873 test antigenici.

 

Basilicata

Sono 150 i nuovi casi positivi al Sars Cov-2, di cui 142 riguardanti residenti, su un totale di 1.460 tamponi molecolari registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Nelle scorse 24 ore risulta un decesso a Francavilla in Sinni. I lucani guariti o negativizzati sono 25 a cui si aggiungono altre 287 guarigioni «a seguito - riferisce la task force - di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell'Istituto superiore di sanità». Nel bollettino di oggi i Comuni con più casi di nuovi contagi sono Matera (25), Potenza (22), Tursi (18). Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi scendono a 3.564 (-170), di cui 3.451 in isolamento domiciliare, mentre sono 12.217 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 366 quelle decedute.

 

Ultimo aggiornamento: 8 Marzo, 07:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA