ROMA

Eur-Colombo, spostate 42 bancarelle

Martedì 1 Dicembre 2020
Eur-Colombo, spostate 42 bancarelle

«Spostate 42 bancarelle dell'Eur, tra via Cristoforo Colombo e il piazzale della metro. Creavano pericoli per il traffico e problemi per l'intera zona». Lo scrive in un tweet la sindaca di Roma Virginia Raggi. «Agli ambulanti postazioni più idonee dove potranno continuare a lavorare. Avanti per riportare sicurezza e decoro nei quartieri di Roma», ha concluso la prima cittadina di Roma.

Le 42 bancarelle rilocalizzate rientrano in un articolato piano di riordino del commercio ambulante, che ha interessato 37 postazioni a rotazione e 5 fisse. La maggior parte dei banchi, ben 25, insistevano su viale America all'angolo con via Cristoforo Colombo: una zona interdetta alla vendita su strada perchè vicina a un'arteria di viabilità principale, come prescritto dal Piano Generale del Traffico Urbano (Pgtu). La prossimità a un grande incrocio stradale, rendeva ancor più pericolosa l'attività di vendita per operatori e clienti ma anche per gli automobilisti, la cui visibilità era ostacolata dai furgoni parcheggiati per il trasporto della merce. Le restanti 17 postazioni, invece, sono state spostate dal piazzale della metropolitana Eur Fermi, perchè toglievano lo spazio di manovra agli autobus e intralciavano la circolazione.

Nell'ordine, i posteggi sono stati così redistribuiti: 12 su viale dei Primati Sportivi, 10 a piazza Cina, 14 in via Domenico Sansotta, 3 in viale dei Caduti per la Resistenza, nei pressi dell'attuale mercato rionale di Spinaceto, 1 vicina al mercato di Tor dè Cenci tra via Veltroni e via Rotellini, mentre le ultime 2 confluiranno accanto al mercato di Vigna Murata, in via Andrea Meldola. Tutte le nuove postazioni garantiscono sicurezza e validità commerciale, trattandosi di aree frequentate per la presenza di uffici e mercati rionali.

Ultimo aggiornamento: 12:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA