Rapinava prostitute, 34enne condannato a tre anni

Domenica 10 Febbraio 2019 di Ermanno Amedei
Rapinava prostitute, 34enne di Velletri condannato a tre anni
1
Rapinava prostitute in località Santa Palomba a Pomezia e, poer questo, un 34enne di Velletri ha rimediato una condanna a tre anni. La sentenza è stata emessa dal al termine delle udienze dibattimentali del tribunale collegiale di Velletri presieduto dal giudice Silvia Artuso.
I fatti risalgono al 2008 quando, secondo l'accusa, l'uomo, con la complicità di altri, ha picchiato e rapinato una prostituta romena dopo averla fatta salire in autp: la donna è stata anche minacciata di stupro.

Alla fine, dopo aver ricevuto circa 70 euro e l’apparecchio telefonico, il gruppo è fuggito lasciando in strada la donna. Le indagini delle forze dell’ordine hanno portato a individuare il solo 34enne che, finito sotto processo, è stato condannato in primo grado a tre anni di carcere.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il Campidoglio e la stanza dei dossier “rimandati”

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma