Donna accoltellata a Guidonia: i carabinieri fermano il fratello, operaio di 43 anni

Giovedì 18 Febbraio 2021
Donna accoltellata a Guidonia: i carabinieri fermano il fratello, operaio di 43 anni

Un diverbio e poi la coltellata di un parente. Sarebbe questa la ricostruzione effettuata dai carabinieri della compagnia di Tivoli sul caso della donna trovata il 16 febbraio sanguinante nella sua auto a Villanova, frazione di Guidonia vicino Roma. E così, i militari dell’Arma hanno fermato il presunto responsabile dell’accoltellamento. Operaio di 43 anni, è il fratello della donna.

Portato in caserma, è stato subito ascoltato. Ma gli inquirenti non hanno ritenuto credibili le sue motivazioni. Ha provato a far riferimento a un litigio con i vicini, però così non era. Tutto invece è avvenuto nel complesso di edilizia popolare di Guidonia. È pomeriggio quando fratello e sorella discutono, non si sa ancora per quale motivo, e l'uomo l'accoltella alle spalle. La vittima riporta una grave lesione al polmone e poi fugge per evitare che la situazione potesse peggiorare. Si allontana con la sua Smart e, appena raggiunge l'abitazione del suo compagno, non riesce a proseguire per via delle ferite. La donna viene sottoposta a intervento chirurgico presso l'ospedale di Tivoli dopo esser stata ricoverata in codice rosso. Ora, fortunatamente, si trova in buone condizioni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA